Ford Fiesta RS WRC: estrema e sicura

La compatta due volumi protagonista nel mondiale rally WRC è dotata di una cellula di sicurezza capace di sopportare anche dieci tonnellate di peso senza danneggiarsi. Per i piloti Jari-Matti Latvala e Petter Solberg, le tecnologie di sicurezza avanzate sono importanti anche psicologicamente

Ford Fiesta RS WRC: estrema a sicura
Se la potenza è nulla senza controllo, lo è ancora meno se non si garantisce la sicurezza dei piloti. E le possibilità di vincere una competizione difficile come il FIA WRC, il campionato del mondo di rally, si basa oltre che sulle prestazioni anche sulla sicurezza.
È per questo che la Ford Fiesta RS WRC è dotata di una cellula di sicurezza capace di sopportare anche dieci tonnellate di peso senza danneggiarsi, l’equivalente di dieci Ford Fiesta. Di certo i consumi saranno di certo superiori a quelli di Ford Fiesta GPL

Ford Fiesta RS WRC

La Fiesta RS WRC è la versione da rally della celebre vettura compatta di Ford, trasformata per l’occasione in un mostro da 300 CV capace di accelerare da 0 a 100 km/h in meno di 5 secondi.
Anche se è un aspetto probabilmente meno immediato, l’implementazione di soluzioni sempre più avanzate per la protezione e la sicurezza aiuta anche i piloti ad abbassare i loro tempi in gara.
“Il nostro è uno sport in cui una vittoria può giocarsi anche sul filo dei centesimi, e per andare al massimo hai bisogno di fidarti totalmente della tua macchina – ha spiegato Petter Solberg, che corre nel mondiale rally con il Ford World Rally TeamGli incidenti nei rally non sono rari, ma la nostra Fiesta è una delle vetture più sicure, e questo mi aiuta a mettermi in gioco dando il massimo senza paura.”
Il responsabile del team Ford, Malcolm Wilson, ha vissuto in prima persona l’importanza delle tecnologie di sicurezza quando, nel 1980, in un incidente durante una gara di rally si è spezzato entrambe le caviglie.
“Un piccolo errore a 160 km/h ti può improvvisamente portare in mezzo a una foresta o giù per un dirupo – ha spiegato – La Fiesta da cui siamo partiti è un’auto già incredibilmente resistente, ma abbiamo lavorato duro per renderla quanto più rigida possibile, per permetterle di sopportare condizioni di guida fuori dall’ordinario. All’inizio degli anni Ottanta, i dispositivi di sicurezza erano praticamente inesistenti, e la loro assenza più di una volta ha dato a dei semplici incidenti un risvolto drammatico – ha dichiarato Wilson – La Fiesta RS WRC è l’auto da rally più sicura mai prodotta da Ford”.
Oltre alla speciale cellula di sicurezza, le modifiche per la sicurezza includono il riposizionamento dei sedili, montati più al centro e più distanti dalle porte, per limitare i danni in caso di impatto laterale. Uno speciale impianto antincendio dotato di 6 diffusori, si attiva automaticamente in caso di necessità. In caso di incidente, inoltre, il rischio d’incendio è ridotto grazie a uno speciale serbatoio da gara con interno in spugna, imperforabile, e resistente agli urti.

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE