Formula 1, il GP d’Argentina sostituisce quello di Korea dal 2013

Secondo la rivista Autosprint dalla stagione 2013 il calendario di Formula 1 vede l'ingresso del GP d'Argentina e l'uscita di quello di Korea

Torna il GP d’Argentina di Formula 1. Questa la clamorosa rivelazione trapelata da Autosprint e da qualche magazine online, secondo i quali l’accordo triennale è in procinto di essere siglato, con ogni probabilità nel mese di maggio. Il documento dovrebbe essere redatto ed avere in calce le firme del Ministro del Turismo Enrique Mayer e di Bernie Ecclestone, con l’impegno di costruire un circuito cittadino lungo all’incirca 5 chilometri situato a Mar del Plata, senza dubbio una delle località più rinomate di tutto il vasto paese sudamericano.

Il GP di F1 d’Argentina  è uscito di scena oramai dal 1998, teatro dell’ultimo Gran Premio di Buenos Aires, un circuito permanente molto suggestivo che è poi andato nel dimenticatoio, dedicato a Oscar Alfredo Galvez. Queste le dichiarazioni del Ministro argentino Enrique Mayer in merito all’operazione: “Il Governo mazionale accetta la sfida di organizzare il GP di Argentina per promuovere l’immagine del nostro paese nel mondo. A maggio sarà firmato il contratto triennale tra tutte le parti coinvolte”.

74 Foto

Il responsabile del progetto della pista è stato indicato in Herman Tilke, con il circuito che dovrebbe essere composto di 18 curve che si sviluppano in larga maggioranza all’interno di una base navale dell’esercito argentino. Visto che il numero dei Gran Premi è stato fissato in 20, numero inderogabile, a saltare saranno il GP di Korea, non più in grado di onorare gli impegni economici assunti, ed il GP d’Europa, con il GP di Spagna che invece si alternerà ad anni alterni tra il circuito di Montmelò e quello di Valencia. Il ventesimo Gran Premio, come noto, è quello del New Jersey.

- Autore Article URL: https://www.infomotori.com/motorsport/formula-1-il-gp-dargentina-sostituisce-quello-di-k_52919/