La collezione privata di Michael Schumacher gratuita e aperta a tutti

La notizia, a lungo attesa dagli appassionati, arriva direttamente da Sabine Kehm, storica manager del campione tedesco. Si tratta quindi di una delle poche notizie di cui si può avere certezza parlando di Michael Schumacher. Dal 2017 aprirà un museo dedicato all'asso della Formula 1, aperto a tutti e gratuito.

Le condizioni di Michael Schumacher non sembrano variare in meglio, ed è quanto affermato dalla storica manager Sabine Kehm che spesso si trova nella scomoda situazione di smentire (buone) notizie false. Le speculazioni intorno alla salute del 7 volte iridato infatti spuntano spesso senza fondamento, ma in questo caso è stata proprio la famiglia Schumacher -sempre attraverso la Kehm- a parlare.

La collezione privata di Schumacher, che il campione tedesco ha raccolto durante la sua inimitabile carriera, sarà visibile al pubblico in maniera gratuita a partire da 2017.

Il museo verrà imbastito a Colonia, nei pressi della città di nascita di Schumacher e ci saranno vetture, trofei e gli oggetti da pilota di Michael. Il museo aprirà a gennaio, nel vecchio aeroporto abbandonato di Butzweilerhof, così come al Motorworld di Colonia dove si potrà ammirare la Benetton Ford B 194-5 del 1994 dei primi anni di Schumacher nell’olimpo delle ruote scoperte.

“Il grande desiderio della famiglia Schumacher è che tutti i suoi fan possono vedere la collezione di Michael senza pagare ammissione,” ha dichiarato la Kehm, durante una conferenza stampa tenutasi a Berlino “Così possono ricordare questo grande momento.”

 

TAGS:
ARTICOLI CORRELATI