WRC Finlandia 2018 – Giorno3: un eccellente secondo posto per Mads Ostberg

WRC Finlandia 2018 – Giorno3: un eccellente secondo posto per Mads Ostberg - Foto  di

Una grandissima soddisfazione per tutto il team Citroën

Prova stupenda di Mads Ostberg, che porta la Citroën C3 WRC del Team Citroen Total Abu Dhabi WR a un secondo posto che, condizionato dall’usura dei pneumatici e dall’imbattibilità di Tanak, vale il riscatto di una stagione tormentata.

Pierre Budar aveva ragione…
Si conclude il Rally di Finlandia, e nel finale la corsa diventa incandescente. È come se tutti fossero arrivati al rallentatore su una linea immaginaria di schieramento: la griglia di partenza del Power Stage! Sono in molti ad avere tutto l’interesse a portare a casa i punti del rush finale, e non è solo per la televisione.

A due equipaggi il Power Stage interessa molto. A Breen e Martin, Citroën C3 WRC #11, per raddrizzare un Rally iniziato benissimo, con il secondo posto nello shakedown, e proseguito non altrettanto bene con la foratura che ha segnato il week end dei britannici.
E a Ostberg e Eriksen, Citroën C3 WRC #10, perché… non c’è tempo da perdere. Dopo 22 Prove Speciali il secondo posto è ancora in gioco. Ostberg l’ha difeso dagli assalti di Latvala, ecco un altro che ha tutto l’interesse a tirare fuori il meglio dal Power Stage, portando sulla “griglia” 2 secondi e mezzo di un vantaggio che aveva superato i 20 secondi. Poi i problemi di eccessiva usura delle coperture. Il finale è un autentico capolavoro, così come tutto il Rally. Ostberg, libero da handicap e remore, respinge anche l’ultimo assalto di Latvala e batte il finlandese nel Power Stage.

Con la C3 WRC #12, invece, Al Qassimi e Patterson, virtualmente fuori gioco dal mattino di Sabato, corrono a ritmo imposto, chilometri ed esperienza, con il compito di portare la Macchina alla fine del Rally.

Ostberg e Eriksen, quattro vittorie di Prova Speciali, anche la prima di Domenica Mattina, primo passaggio sulla Lauka di 12 chilometri, ben 8 podi sulle 23 PS disputate e, finalmente, anche la vittoria del Power Stage. È davvero la Gara capolavoro. Al comando nella quarta Speciale, e poi dalla sesta all’ottava, Ostberg non si è mai arreso allo strapotere di Tanak, è stato costretto a rallentare per salvaguardare i pneumatici. Il sabato, stesso problema, la grande impresa di difesa della posizione, poi il gran finale. Solo Tanak davanti, il dominatore, poi Ostberg, co-protagonista del Rally.

Veloci e frustrati, Breen e Martin, che pure vantano il secondo posto nello Shakedown e nella Speciale Urria 1, e la vittoria nella successiva Urria 2, concludono il Rally all’8° posto assoluto, qualcosa da recriminare ma consapevoli che, adesso con la Macchina “giusta”, è ora di dare un’impennata al trend.

Pierre Budar, Direttore di Citroen Racing a Team Manager, aveva promesso battaglia, evidentemente convinto che il lavoro di sviluppo fatto sulla C3 WRC aveva dato i suoi frutti. Il test del Rally di Estonia era andato a buon fine e toccava tradurlo in un risultato. Per ottenerlo Mads Ostberg si è trasformato (o si è lasciato modellare dalla competitività della Macchina). Sta di fatto che il Team Citroen Total Abu Dhabi WR può ora guardare al futuro da una diversa, più confortevole e interessante prospettiva.
Interminabile, insidioso Finlandia, tre giorni con il fiato sospeso, sul filo dei secondi e del rasoio. Finalmente l’epilogo, in archivio. Si passa ora a un altro contesto, quello delle Speciali tra i vigneti e sui campi di allenamento dei Panzern. Germania, si comincia per Ferragosto.

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE