Maserati Quattroporte video spia al Nurburgring

Test al Nürburgring per la Maserati Quattroporte
La casa modenese porta nel circuito della Foresta Nera la sua ammiraglia Quattroporte per dei collaudi in pista e testarne l’efficienza e l’affidabilità, portandola al limite e verificandone il comportamento.
Non è frequente veder girare all’Inferno Verde una vettura italiana per questo il video ha una valenza – o un fascino – ancora maggiore.

Nuova generazione della Quattroporte
Nonostante il camuffamento d’ordinanza, la Quattroporte guadagna qualche centimetro in lunghezza: infatti il passo è allungato, a tutto vantaggio dell’abitabilità interna.
Per quanto riguarda l’aspetto estetico, il fianco posteriore è molto più scolpito della versione attuale, con un look che strizza l’occhio alle muscle car americane.

Maserati con pianale Chrysler

A tutto c’è una spiegazione. All’aspetto della Maserati Quattroporte la spiegazione è che la piattaforma deriva dalla Chrysler 300, con la quale è previsto un programma di condivisione di alcuni elementi ed alcune parti.
Il motore della Quattroporte è una versione potenziata del V8 di 4.7 litri abbinato ad una trasmissione ZF a otto velocità.

ARTICOLI CORRELATI