208

Peugeot 208, la due volumi compatta della casa automobilistica francese, vanta una vasta gamma di motorizzazioni con alimentazione benzina e diesel ed un listino competitivo con prezzi a partire da 12.400 euro

La casa del leone presenta la city car Peugeot 208, vettura che offre otto motorizzazioni alimentate a benzina o diesel, sul mercato a partire da un prezzo base di 12.400 euro per l’allestimento standard. L’idea di Peugeot è quella di battersi con Audi A1, Toyota Yaris e Renault Clio 4 sfidandole nel segmento delle compatte.

Il direttore generale di Peugeot ha assegnato alla 208 il titolo di auto in grado di cambiare epoca, mentre il direttore del progetto afferma che ci sarà un prima e un dopo 208 e che la vettura è destinata a raggiungere una modernità sempre maggiore.

Peugeot 208, una nuova struttura

Il rinnovamento di Peugeot 208 ha inizio dalla struttura architettonica. Infatti, rispetto alla precedente 207, la vettura viene snellita di ben 110 chilogrammi in media (raggiungendo il tetto massimo con la riduzione di 173 kg), accorciata di 7 centimetri ed abbassata di solo un centimetro.
L’abitabilità interna è migliorata soprattutto nel divanetto posteriore, con 5 cm di spazio in più e un’aumentata capacità del bagagliaio, che può trasportare 15 dm3 in più.

Peugeot 208, il restyling
Il design esterno della Peugeot 208 è dinamico e ricco di energia. L’impatto iniziale è quello di venire catturati dalla calandra sospesa, dalle luci a LED e dai gruppi ottici posteriori a boomerang. Peugeot 208 è pensata nella versione 3 porte ma anche in quella a 5 porte, con due diversi ti pi di trattamento.
Per quanto riguarda gli interni della vettura, la rigenerazione si è concentrata sul posto di guida, presentando un punto di rottura rispetto alle offerte esistenti, che diventa intuitivo ed immediato caratterizzato da linee pure.
Il volante viene notevolmente ridimensionato ed il pannello degli strumenti viene rialzato ed arricchito da uno schermo touch screen ben visibile anche dai passeggeri.
Il sistema Head-Up prende chiara ispirazione dal display previsto per la 3008, con le informazioni proiettate su una lamina trasparente.

Le motorizzazioni di Peugeot 208

Per la nuova versione della 208, Peugeot pensa ad una gamma motori improntata sull’ecologia: crea così dei propulsori con emissioni medie di CO2 riscontrate nei test drive inferiori a 34g/km rispetto alla 207.
Creati motori alimentati a diesel e a benzina, offrendo 5 proposte, di cui quattro equipaggiate con il sistema Stop&Start di nuova generazione (e-HDi), l’offerta Diesel parte da emissioni di 87 g/km di CO2, pari a 3,4 l /100 km e non supera mai i 99 gr/km.
Nuovi i motori benzina tre cilindri: 1.0 e 1.2  VTi, particolarmente prestazionali, con emissioni a partire da 99 g/km di CO2, ossia 4,3 l /100 km.

Peugeot 208, i materiali scelti
I materiali scelti per la costruzione di Peugeot 208 sono ecologici: infatti il 25% deriva da riciclo oppure di origine naturale. Costituisce così la prima vettura al mondo a montare il paraurti posteriore e le ventole realizzati con materiali più sostenibili. In parole povere, solo con i paraurti sono risparmiate in un anno 1.600 tonnellate di petrolio.

Listino prezzi Peugeot 208

I prezzi della compatta a due volumi francese vanno dai 12.400 euro ai 18.650 euro per la versione a tre porte. La city car è stata pensata anche con la struttura a 5 porte, in questo caso le tariffe di acquisto partono da una base di 13.100 euro, fino ad un totale di 19.150 euro. I prezzi variano in concomitanza con la scelta del motore, dell’alimentazione o degli optional, messi a disposizione in vasta gamma da Peugeot.

ARTICOLI CORRELATI