USATA
cerca auto nuove
NUOVA

BMW iX3 2020, il nuovo SUV elettrico della Casa dell’Elica

Al fianco della i3 e della i8 presto ci sarà un'altra BMW completamente a zero emissioni: si chiama iX3 e si presenta come il primo Sport Activity Vehicle del brand tedesco

Da oggi la gamma BMW si arricchisce di un nuovo modello “full electric”: dopo la i3 e la i8, la Casa dell’Elica ha presentato la iX3, inedito SAV (Sport Activity Vehicle) strettamente derivato dalla X3 e provvisto della powertrain di quinta generazione che sarà utilizzato, in futuro, anche sulla i4 e sulla iNext. Una vettura che, quindi, ripropone quanto visto su uno dei SUV più apprezzati del marchio tedesco, sostituendo le motorizzazioni a benzina e diesel con un’unità a zero emissioni. La disponibilità? Purtroppo non esiste ancora una data certa: probabilmente le prime consegne slitteranno in autunno, con un prezzo a partire da 73mila Euro per l’allestimento Inspiring, che sale a 79mila Euro per quello Impressive.

BMW iX3 2020: LOOK SPORTIVO SENZA ECCESSI

A livello estetico, la nuova BMW iX3 2020 propone essenzialmente lo stesso look della “sorella” con motore endotermico: si presenta, a tutti gli effetti, come una X3, dalla quale però si differenzia per alcuni particolari che la riconducono alla gamma elettrica “i”. Le finiture dei due “reni” che compongono la griglia frontale (opportunamente chiusa), le minigonne, gli “scarichi” che escono dal paraurti posteriore e la corona attorno al logo BMW sono stati infatti dipinti con un blu elettrico, poi riproposto negli interni sul pulsante di accensione del motore, sul cerchio che attornia il logo del volante e sul pomello del cambio.

Tra le altre differenze, dobbiamo citare anche i nuovi cerchi in lega da 19” a bassa resistenza aerodinamica, che aumentano l’autonomia complessiva di 10 km, un assetto con baricentro più basso di 7,5 cm con ammortizzatori a controllo elettronico e l’inedito sistema IconicSounds Electric, che accompagna l’accensione e lo spegnimento del propulsore ma anche le accelerazioni su strada con dei segnali acustici dedicati, realizzati in collaborazione con il famoso compositore Hans Zimmer.

BMW iX3 2020

BMW iX3 2020: DUE ALLESTIMENTI, INSPIRING E IMPRESSIVE

Come già annunciato all’inizio dell’articolo, la nuova BMW iX3 2020 farà il suo debutto sul mercato con due allestimenti dedicati: quello di base, chiamato Inspiring, offre di serie la vernice metalizzata, i fari a LED, il climatizzatore automatico a tre zone con funzioni di pre-riscaldamento e pre-condizionamento, il portello posteriore azionabile elettricamente, il tetto panoramico apribile in vetro, i cerchi in lega aerodinamici da 19”, il Driving Assistant Professional (che propone il cruise control adattivo con funzione Start & Stop, il mantenimento della corsia e il Park Assist) e l’illuminazione ambientale dell’abitacolo.

Il secondo, invece, si chiamerà Impressive e aggiunge alla lista precedente i cerchi in lega da 20”, i vetri acustici, i sedili sportivi, le finiture dei sedili in pelle Vernasca, l’Head-up display firmato BMW, il Parking Assistant Plus e il sistema acustico Harman Kardon Surround Sound. Non manca, infine, il sistema infotainment con aggiornamenti over-the-air e supporto alle tecnologie Apple CarPlay e Android Auto.

BMW iX3 2020

BMW iX3 2020: POWERTRAIN DA 286 CAVALLI E 460 KM DI AUTONOMIA

La vera novità, tuttavia, è nascosta sotto il cofano: la BMW iX3 2020 sarà spinta dal powertrain eDrive di quinta generazione della Casa tedesca, un’unità di tipo modulare che integra in un unico blocco il motore elettrico, la trasmissione e i sistemi elettronici. Con un’efficienza dichiarata pari al 93%, questo propulsore è in grado di raggiungere un valore di potenza pari a 286 cavalli e un valore di coppia massima pari a 400 Nm, che permettono a questa vettura di coprire lo scatto 0-100 km/h in soli 6,8 secondi. La velocità massima, invece, è autolimitata a 180 km/h.

Quest’unità, ovviamente, lavorerà sincronicamente con una trasmissione esclusivamente posteriore e un pacco batterie da 80 kWh, che in ogni caso condiziona veramente poco la capacità di carico totale (510 L che possono diventare 1.560 L con il divano posteriore abbassato). Il consumo della batteria in questione è rilevato in 18,5 kWh ogni 100 km, che equivalgono a 460 km di autonomia nel ciclo combinato WLTP (520 km in quello NEDC).

L’intero pacchetto, inoltre, presenta un innovativo sistema di ricarica a 400V, che permette di utilizzare le colonnine di ricarica a 150 kW. Il risultato? Si può passare dallo 0 all’80% di carica in soli 34 minuti, un tempo che, se proporzionato al valore di 10 minuti, equivale a 100 km aggiuntivi di autonomia spendibile. La batteria, inoltre, può essere ricaricata anche grazie al sistema di frenata rigenerativa, adattabile non solo in base alle preferenze del guidatore ma anche a seconda delle condizioni del traffico grazie all’aiuto del navigatore satellitare e degli aiuti alla guida. In alternativa, è disponibile la modalità di ricarica monofase a 7,4 kWh e quella trifase a 11 kWh, così come l’accesso ai servizi BMW Connected Charging presso la rete Ionity con tariffe agevolate, da sfruttare attraverso le BMW Charging Card ad accesso unico.

BMW iX3 2020

TAGS:
TUTTO SU BMW X3
Articoli più letti
RUOTE IN RETE