VOTO 0/5 su 0 voti
CLICCA E VOTA
Grazie per il tuo voto!
Hai già votato!
M6

BMW M6 Cabrio e M6 Coupé
Dopo aver rinnovato la completa Serie 6, con la BMW Serie 6 Cabrio e la BMW Serie 6 Coupé, i tecnici di Monaco di Baviera in sinergia con la divisione M Sport, presentano le rispettive versioni sportive. Dalla combinazione tra il fascino delle Serie 6 e le prestazioni di punta M, nascono così BMW M6 Cabrio e BMW M6 Coupé, vetture esclusive del segmento D Premium che si caratterizzano per offrire una performance superiore e degli interni lussuosi equipaggiati di ogni comfort.

Motore e cambio Drivelogic delle BMW M6 Cabrio e M6 Coupé
Le BMW M6 Cabrio e M6 Coupé montano lo stesso motore, ovvero il V8 con tecnologia M Twin Turbo di 4,4 litri che eroga una potenza di 560 CV (412 kW) ed una coppia massima di 680 Nm.
La potenza massima viene raggiunta tra i 6 ed i 7.000 giri/minuto mentre la coppia è messa a disposizione molto preso e cioè tra i 1.500 ed i 5.750 giri. Il che vuol dire, rispetto ai modelli precedenti, l’arco di regime disponibile per la massima performance è quasi triplicato.
La coppia motrice viene trasmessa alle ruote posteriori da un cambio a doppia frizione M a sette rapporti con Drivelogic, tarato con la massima precisione per trasformare con la massima efficienza l’impressionante spinta del propulsore V8 in accelerazioni, perché a mozzare il fiato non è solo il desing.
Il cambio a doppia frizione M con Drivelogic offre tre programmi di cambiata sia nella modalità di guida automatizzata (modalità D) che nell’impostazione manuale (modalità S). Inoltre, il controllo elettronico mette a disposizione anche la funzione Launch Control che provvede alla massima accelerazione da fermo e consente di attivare la Low Speed Assistance per aumentare il comfort di guida e la funzione Start/Stop automatico per incrementare l’efficienza. Sia la BMW M6 Coupé che la BMW M6 Cabrio sono equipaggiate di serie con le palette nel retro del volante.

Prestazioni e consumi di M6 Cabrio e M6 Coupé
La tecnologia delle corse montata nella nuova BMW M6 Coupé e nella nuova BMW M6 Cabrio crea le premesse per raggiungere delle prestazioni di punta sul circuito ma anche per vivere questa performance nella guida giornaliera.
Una volta aperta, la BMW M6 Cabrio fa sentire l'aria nei capelli ai suoi occupanti. L'accelerazione 0 – 100 km/h è stata registrata in 4,3” (0 – 200 km/h in 13,1 secondi) e può raggiungere una velocità massima di 250 km/h (305 km/h con M Driver’s Package).
BMW comunica un consumo medio di carburante pari a 10,3 litri/100 km ed emissioni di CO2 di 239 g/km.
All'interno della BMW M6 Coupé le prestazioni da brivido sono poco differenti: infatti accelera da 0 a 100 km/h in 4,2” (da 0 a 200 km/h in 12,6 secondi) e come la sua gemella scoperta raggiunge i 250 km/h di velocità massima (305 km/h con M Driver’s Package).
Da Monaco di Baviera comunicano un fabbisogno di carburante pari a 9,9 litri/100 km contro emissioni di CO2 livellate a 232 g/km.
Entrambe le M6 sono a norma antinquinamento Euro 5.
Tanta potenza La centralina è controllata dal differenziale attivo M, la cui centralina è collegata in rete con la regolazione della stabilità di guida DSC (Dynamic Stability Control). Il sistema analizza con precisione ogni situazione di guida, riconoscendo immediatamente la formazione di un’eventuale perdita unilaterale di trazione. L’effetto di bloccaggio prodotto può variare tra lo 0 e il 100 percento.

BMW M6 Cabrio e M6 Coupé: design atletico, superfici tese, andamento elegante delle linee.
Le due BMW M6 si caratterizzano esteticamente da proporzioni classiche con un andamento delle linee sul confine tra lo sportivo e l' elegante, andando a formare un design capace di esprimere una forte carica emotiva.
Il fisico atletico delle M6 è messo in evidenza da bordi definiti con precisione, accentuato da gruppi ottici adattativi con luci a LED di serie e da una serie di tipici stilemi di design M. Sia la M6 Cabrio che la M6 Coupé sono equipaggiati di serie con cerchi in lega M da 19 pollici a sette raggi sdoppiati in vernice bicolore (a richiesta sono disponibili quelli da 20” con filigranati raggi sdoppiati che riflettono l’alleggerimento del peso).
Entrambe le automobili ad alte prestazioni sono concepite come vetture a quattro posti. Il comfort nella zona posteriore è aumentato sensibilmente rispetto ai modelli precedenti. Il volume del bagagliaio della nuova BMW M6 Coupé è di 460 litri. La nuova BMW M6 Cabrio offre un volume di carico di 300 litri a capote aperta e di 350 litri a capote chiusa.

BMW M6 Cabrio
L’immagine esclusiva della nuova BMW M6 Cabrio viene sottolineata anche dalla forma sofisticata dell’elegante capote in tessuto. La sezione posteriore della capote accentua la linea dinamica e slanciata della vettura. Il lunotto termico verticale, inserito direttamente dietro i sedili posteriori, può venire alzato e abbassato indipendentemente dalla capote. Un tasto nella consolle centrale permette di aprire e chiudere automaticamente il tetto in tessuto sia a vettura ferma che durante la guida fino a una velocità di 40 km/h. Il Comfort Access, disponibile come optional, ne consente l’attivazione con un tasto di telecomando integrato nella chiave della vettura. L’apertura della capote richiede 19 secondi, la chiusura 24.

BMW M6 Coupé
Come il modello precedente, anche la nuova BMW M6 Coupé è equipaggiata di serie con un tetto in materiale sintetico rinforzato con fibra di carbonio. Il suo colore scuro rende la silhouette della due porte particolarmente slanciata. Questo effetto viene intensificato dalla sezione centrale del tetto che è stata dinamicamente abbassata. L’utilizzo di un materiale a peso ottimizzato nella zona del tetto determina un abbassamento  del baricentro della vettura che ne favorisce l’agilità. Questa ottimizzazione dell’equilibrio delle masse trova la propria espressione stilistica nella BMW Individual Shadow Line lucida, fornita di serie, le cui tinte scure impreziosiscono le cornici dei cristalli laterali e la linea Greenhouse, analogamente alle calotte M aerodinamicamente ottimizzate degli specchietti retrovisori esterni.

All'interno delle BMW M6 Cabrio e Coupé
Il design degli interni di lusso è caratterizzato da inserti M e linee eleganti e sportive che richiamano l'aspetto esteriore.
La sportività nell'abitacolo delle due M6 viene evidenziato dal volante in pelle M è stato ridisegnato ex novo con styling a razze sdoppiate; dal selettore di marcia M e tasti di comando per configurare la vettura integrati nella consolle centrale ridisegnata; dagli esclusivi sedili sportivi M con sistema di cinture integrato (optional: sedili multifunzione M); dagli allestimenti ampliati in pelle Merino; dalle modanature nell’esecuzione Carbon Fibre; dal battitacco illuminati con scritta del modello; dalla strumentazione combinata M in tecnologia Black Panel; dal climatizzatore automatico a 2 zone dalle funzionalità ampliate ed infine, ad impreziosire gli interni, la luce d’ambiente.

Sistemi di sicurezza a bordo delle BMW M6 Cabrio e Coupé
L’equipaggiamento di sicurezza di serie della nuova BMW M6 Coupé comprende airbag anteriori e laterali, nonché airbag laterali a tendina che proteggono sia gli occupanti dei sedili anteriori che posteriori; le dotazioni di sicurezza della nuova BMW M6 Cabrio includono airbag frontali ed airbag laterali testa/torace integrati nel telaio del sedile che accoglie inoltre roll-bar ad fuoriuscita automatica in alluminio altoresistenziale. Entrambi i modelli sono dotati di cinture automatiche a tre punti in tutti i sedili, di limitatori di sforzo e di tendicintura anteriori e nella zona posteriore di ancoraggi ISOFIX per i seggiolini dei bambini.
Per potere combinare le eccellenti caratteristiche di performance con il comfort richiesto nella guida giornaliera, la nuova BMW M6 Coupé e la nuova BMW M6 Cabrio sono state dotate di un assetto M sviluppato appositamente.
Sia l’architettura che la taratura dello chassis sono caratterizzate da numerose soluzioni derivate dall’ampio know-how nel settore delle gare, ottimizzate nell’ambito d’intensi giri di prova sul Nordschleife del Nürburgring.
La regolazione della stabilità di guida DSC delle due automobili sportive ad alte prestazioni include, oltre all’effetto stabilizzante realizzato attraverso un intervento dei freni e la riduzione della potenza del motore, anche il sistema antibloccaggio (ABS), l’assistente di frenata in curva Cornering Brake Control (CBC) e il Dynamic Brake Control (DBC), un assistente di frenata, la funzione freni asciutti e un assistente di partenza. Grazie al tasto DSC, in alternativa alla configurazione di base può venire attivato l’M Dynamic Mode (MDM). Questa modalità di guida provvede ad un aumento delle soglie d’intervento del DSC, così da favorire la partenza sulla neve o sulla sabbia, tollerando un leggero slittamento delle ruote motrici. Inoltre, nella modalità MDM si manifesta il tipico comportamento autosterzante delle vetture M. La modalità DSC-Off è attivabile premendo semplicemente un pulsante.
In alternativa all’impianto frenante ad alte prestazioni di serie, realizzato come freno Compound, per la nuova BMW M6 Coupé e la nuova BMW M6 Cabrio è disponibile per la prima volta il nuovo freno carboceramico M. Il freno carboceramico M viene offerto in combinazione con i cerchi in lega M da 20 pollici e ha dischi freni dal diametro di 410 millimetri sull’asse anteriore e di 396 millimetri sull’asse posteriore. I dischi freni realizzati in un nuovo materiale carboceramico composito offrono una resistenza termica nuovamente ottimizzata, combinata con delle masse in rotazione nettamente ridotte.
L’innovativo materiale garantisce una resistenza all’usura estremamente elevata. Anche nell’impianto frenante con freni carboceramici M, offerto come optional, un freno anteriore a pinza fissa e sei pistoncini è stato combinato con un freno posteriore a pinza flottante a pistoncino unico. I freni sono riconoscibili per il loro particolare colore oro.

Dotazione a richiesta su BMW M6
Come optional sono disponibili il BMW Head-Up-Display con indicazioni specifiche M, nonché numerosi sistemi di assistenza del guidatore di BMW ConnectedDrive, per esempio i sistemi Park Distance Control, la telecamera di retromarcia, l’High Beam Assistant, la Speed Limit Info, Lane Change Warning, Lane Departure Warning, Surround View e BMW Night Vision con riconoscimento delle persone. La gamma di optional include inoltre i sedili multifunzione M, il sistema di navigazione Professional e il Bang & Olufsen High End Surround Sound System.