USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Citroen C3 Aircross 2021: prova su strada del rinnovato crossover francese

Look rinfrescato e più moderno, ma anche un infotainment con schermo più grande e da tasti touch più accessibili: ecco come cambia la nuova generazione della Citroen C3 Aircross

Nell’attesa di scoprire come sarà la nuova generazione che vedremo nei prossimi anni, il marchio Citroen ha finalmente reso disponibile il Model Year 2021 della C3 Aircross, presentato già a metà febbraio con un listino prezzi snocciolato giusto un mese più tardi. Cos’è cambiato rispetto al modello precedente? Ve lo riassumiamo velocemente nel prossimo paragrafo, prima di lasciar spazio alle considerazioni che abbiamo elaborato durante il nostro test drive su strada.

CITROEN C3 AIRCROSS 2021: COME CAMBIA, DENTRO E FUORI

La prima novità che si coglie osservando la Citroen C3 Aircross 2021 è sicuramente il diverso profilo del suo frontale: l’ispirazione, in questo caso, è avvenuta in “famiglia” con il concept CXeperience, dal quale sono stati ereditati la nuova griglia con il logo del Double Chevron a tutta larghezza, la firma luminosa con i gruppi ottici anteriori più sottili e quelli posteriori incorniciati da un dettaglio in nero lucido, le prese d’aria e le protezioni per il sotto-scocca, che rendono questo crossover molto solido e robusto.

Tutti nuovi anche i cerchi da 16 e 17 pollici con finiture diamantate o nere, che vanno ad impreziosire una possibilità di personalizzazione decisamente elevata e completa: a listino, infatti, sono presenti tre inedite colorazioni per la carrozzeria (Kaki Grey, Voltaic Blue e Bianco Banquise) in aggiunta alle quattro della passata generazione, ai quattro Color Pack con tinte esclusive Anodised Orange e Anodised Dark Blue e alle alternative bianco e nero a contrasto per il tettuccio.

Citroen C3 Aircross 2021

Nell’abitacolo, invece, ciò che distingue la C3 Aircross 2021 è sicuramente il nuovo sistema infotainment con schermo da 9”, disponibile a partire dall’allestimento Shine con navigatore Connect Nav, servizi Connect Assist, ricarica wireless per lo smartphone e compatibilità con le tecnologie Android Auto e Apple CarPlay. Reso più semplice e immediato nel suo utilizzo, permette di avere sempre sotto controllo i dati importanti della vettura ed è inserito in una plancia ora più rifinita ed elegante, disponibile tra l’altro in quattro colorazioni distinte.

Complessivamente, però, la nuova Citroen C3 Aircross 2021 non cambia granchè, perchè le proporzioni sono praticamente le stesse del precedente modello: la lunghezza è sempre di 4,16 metri mentre il passo si assesta sui 2,6 metri, all’interno dei quali trovano posto gli inediti sedili Advanced Comfort di tipo modulare che possono scorrere avanti e indietro in modo da variare la capacità del bagagliaio da 410 a 520 Litri (1.289 con la fila posteriore abbattuta). In via eccezionale è possibile reclinare anche il sedile anteriore, in modo da ospitare oggetti lunghi fino a 2,40 metri.

Citroen C3 Aircross 2021

CITROEN C3 AIRCROSS 2021: MOTORI E ALLESTIMENTI

Niente di nuovo a livello di motorizzazioni: il Model Year 2021 della Citroen C3 Aircross propone sostanzialmente quattro unità a listino, due a benzina (l’1.2 PureTech da 110 e 130 cavalli) e due a gasolio (l’1.5 BlueHDi da 110 e 120 CV), con le varianti più potenti disponibili anche ad accogliere il cambio automatico EAT6 a sei rapporti.

Per quanto riguarda gli allestimenti, invece, la gamma attacca con l’equipaggiamento di base Life (da 19.800 Euro), che propone i cerchi in acciaio da 16”, i gruppi ottici anteriori a LED con luci diurne, i sedili posteriori frazionabili e, tra gli ADAS, l’assistenza in partenza in salita, il regolatore di velocità, il riconoscimento della segnaletica stradale e il rilevatore della stanchezza del conducente. Sicuramente più completo l’allestimento Feel, che aggiunge tra le altre cose i sensori di parcheggio posteriori, le barre porta-tutto, gli alzacristalli elettrici, i finestrini posteriori privacy e la funzione Mirror Screen per le tecnologie Android Auto e Apple CarPlay.

Successivamente l’offerta passa all’allestimento Shine, che come già detto introduce il rinnovato sistema infotainment da 9 pollici con navigatore, climatizzatore automatico, frenata automatica di emergenza, avvisatore di collisione e Citroen Connect Box. Per la dotazione più ricca, però, bisogna puntare sull’equipaggiamento top di gamma Shine Pack, che aggiunge la telecamera per le manovre di retromarcia con funzione Top Rear Vision, i sensori di parcheggio anteriori, il sistema Keyless per accesso e iniezione senza chiave, lo specchietto retrovisore interno elettrocromatico e i sedili scorrevoli. Come extra, infine, è possibile associare il Grip Control a cinque modalità con assistenza in discesa e l’head-up display, che proietta sul parabrezza tutte le informazioni utili per il pilota.

Citroen C3 Aircross 2021

CITROEN C3 AIRCROSS 2021: IMPRESSIONI DI GUIDA

Per provare la nuova Citroen C3 Aircross 2021 in piena sicurezza e piacere di guida, Citroen Italia ha scelto come base Busto Arsizio a nord di Milano con un percorso  che ha interessatto sia il traffico urbano che quello extraurbano sfruttando la zona ricca di verde ed in particolare il Parco Lombardo della Valle del Ticino che non conoscevamo e che ci ha permesso di testare la vettura in un ambiente decisamente naturale e piacevole con una morfologia particolarmente felice per verificare come si comporta su strada questo SUV compatto di grande successo.
Dal punto di vista meccanico, la C3 Aircross 2021 mantiene le motorizzazioni precedenti a benzina e gasolio con la possibilità di abbinare un eccellente cambio automatico, mentre il modello non ha beneficiato di alcun livello di elettrificazione, neppure di una Mild Hybrid anche se bisogna dire che all’interno della gamma Citroen sono davvero molte le soluzioni pure elettriche o ibrido plug in a disposizione, senza dimenticare le imminenti uscite…
Su strada, Citroen C3 Aircross ci ha confermato i positivi giudizi della precedente generazione, ampliati dal maggior comfort offerto dai nuovi sedili e da una serie di migliorie che hanno ulteriormente accresciuto il comfort di guida.
Buono lo sterzo, sicura la frenata con le sospensioni che attenuano egregiamente le eventuali asperità della strada e specie le buche in città. Visibilità ottima sia davanti che lateralmente ed anche i parcheggi non sono mai un problema grazie alle dimensioni compatte della vettura che vanta però la miglior abitabilità del segmanto di appartenenza.
I consumi dichiarati restano sobri e la nostra prova di circa 100 chilometri ha lasciato pressochè ferma la lancetta del carburante, segnalando che il Diesel resta sempre brillante e sobrio oltre ad essere omologato Euro 6.2. Per coloro che credono in un declino delle motorizzazioni tradizionali, Citroen Italia offre una interessante soluzione di “affitto” cbe consente di godersi la vettura per 36 mesi per poi poter scegliere se acquistarla, sostituirla con un’altra Citroen o lasciarla in concessionaria.
Non è certo frutto del caso il successo di C3 Aircross ed il nuovo frontale piu’ aggressivo e dinamico favorirà ulteriormente la sua affermazione in un segmanto (B-SUV) sempre piu’ affollato ed agguerrito dove merita segnalare Citroen Italia primeggi sia in quota di vendite a privati sia nella scelta degli allestimenti piu’ completi e costosi a conferma che molti preferiscono una vettura compatta full optiona ad una piu’ grande ma spoglia che è poi il trend degli ultimi anni: piccola ma ricca piuttosto che grande e povera!
Certamente va provata e quindi buon test e ben felici se ci invierete le vostre impressioni di guida.

Sponsor

CUPRA Formentor
CUPRA Formentor
OFFERTA CUPRA Formentor da 31.250€.

Sponsor

CUPRA Formentor
CUPRA Formentor
OFFERTA CUPRA Formentor da 31.250€.

Sponsor

CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
OFFERTA CUPRA Leon ibrida plug-in con motore da 245CV.
TUTTO SU Citroen C3
Articoli più letti
RUOTE IN RETE