USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Dacia Spring: l’elettrica “low cost” debutta ufficialmente

Il debutto della nuova citycar elettrica Made in Dacia è fissato per l'11 marzo, quando i clienti interessati potranno accedere agli ordini con un prezzo di partenza di circa 20mila Euro

Il momento tanto atteso è ormai arrivato: nella giornata dell’11 marzo il marchio Dacia, oggi parte del Gruppo Renault, ha fatto debuttare ufficialmente la nuova Spring, primo modello “full electric” proveniente dalla Casa con base in Romania. Una vettura che seguirà fedelmente la filosofia “low cost” del brand, proponendosi come un SUV praticamente alla portata di tutte le tasche.

Con un look muscoloso e allo stesso tempo compatto, la nuova Spring farà dell’agilità nel traffico cittadino il suo vero punto di forza, sostenuto da una powertrain elettrificata da 33 kW (44 CV) e 125 Nm di coppia massima con tanto di pacco batterie da 26,8 kWh. L’autonomia? La scheda tecnica parla di 225 km nel ciclo di utilizzo WLTP, ma scommettiamo che si potranno raggiungere addirittura i 300 in quello urbano dove le possibilità di ricarica sono davvero molteplici: dalla presa domestica a 220V alla Wallbox dedicata da 6,6 kW, senza dimenticare le colonnine fast-charge in corrente continua.

Per quanto riguarda i prezzi, le stime attuali parlano di una base di partenza molto vicina ai 20mila Euro e che, quindi, non dovrebbe discostarsi troppo dai 18mila Euro necessari per acquistare la Spring in Ungheria, dove è già in fase di pre-vendita. Per tutti i dettagli del caso, comunque sia, basterà portare pazienza ancora per poco: stay tuned!

Dacia Spring Electric 2021

TUTTO SU Dacia
Articoli più letti
RUOTE IN RETE