Dodge Charger Redline

Presente al prossimo Salone di Detroit 2012 assieme alla Dodge Dart sviluppata su base Giulietta, la Dodge Charger Redline è una versione speciale realizzata da Mopar che raggiunge una potenza di ben 590 CV

Dodge Charger Redline 2013
La nuova Dodge Dart 2013, la berlina sviluppata a partire dal pianale della nostra Alfa Romeo Giulietta, non sarà l’unica novità a venir presentata al Salone di Detroit 2012 dal Gruppo Chrysler, di proprietà Fiat Group. Nei padiglioni della fiera dell’auto americana sarà possibile ammirare anche la nuova Dodge Charger 2012 in versione Redline, sviluppata dall’elaboratore Mopar. Lo sviluppatore ufficiale della Dodge dal 1960 propone così tre diversi kit di elaborazione per il nuovo modello di muscle car, che dovrebbero entrare nel mercato entro la fine dell’anno.

Tre Kit performance per la Dodge Charger Redline
Lo Stage One prevede solamente delle modifiche estetiche che aggiungono un nuovo spoiler frontale in fibra di carbonio, una griglia che riprende il colore della carrozzeria circondata da un inserto nero, inserti per le portiere in fibrea di carbonio, così come per lo spoiler posteriore diviso in tre unità, oltre a cerchi in lega da 20 pollici.
Le modifiche agli interni invece si limitano al pomello del cambio in alluminio, accenti Redline per il pannello strumenti e una pedaliera in acciaio inox gommata.
Lo Stage due prevede invece un aumento delle prestazioni grazie ad un nuovo sistema di scarico posteriore, aumento della coppia massima e un sistema di frenata ad alte prestazioni sviluppato da Mopar direttamente.
Lo Stage finale, il terzo, si rivolge solamente a chi vuole utilizzare la propria Dodge Charger per le competizioni grazie alla cassa motore in alluminio ad alto rendimento Gen III 426 HEMI V8, non omologata per la circolazione stradale che permette all’8 cilindri a V da 7.0 litri di ottenere una potenza totale di ben 590 CV. Non resta che attendere il nostro speciale sul Salone di Detroit 2012 per avere le immagini live.

ARTICOLI CORRELATI