Fiat Punto bifuel, prestazioni e consumi della versione a benzina e GPL

La Fiat Punto è disponibile anche con una motorizzazione a doppia alimentazione. Un’opportunità per ridurre i consumi e inquinare meno. I prezzi partono da 14.517 euro

È un’utilitaria dalle linee filanti. Derivata dalla Grande Punto del 2005, la Fiat Punto è sempre ai vertici della classifica delle auto più vendute in Italia nel segmento B. Gli interni sono realizzati con materiale di buona qualità. Tra la gamma di motorizzazioni, si può scegliere anche la versione bifuel, con doppia alimentazione a benzina e Gpl.

 

Ogni 100 chilometri, la Fiat Punto bifuel consuma 7,0 litri di carburante nel ciclo combinato, 5,9 litri in autostrada e 9,0 litri in città, emettendo 114 g/km di CO2. I prezzi partono da 14.517 euro, in base al listino.

 

Le prestazioni
Disponibile nell’allestimento Street o Lounge (con carrozzeria sia a tre che a cinque porte), la Fiat Punto alimentata a benzina e Gpl monta un motore da 1.4 litri, che permette di raggiungere i 165 km/h come velocità di punta. Per lo scatto da 0 a 100 km/h impiega 13,2 secondi. Il quattro cilindri della Punto 1.4 8V Easypower, abbinato a un cambio manuale a cinque marce, eroga una potenza di 77 CV a 6.000 giri/minuto, con  una coppia massima di 115 Nm interamente disponibile a 3.250 giri/minuto.

ARTICOLI CORRELATI