Fiat Uno

Prime immagini per la Fiat Uno brasiliana: forte di un nome storico per la casa italiana, la nuova Uno si prepara a conquistare il Sud America

Fiat Uno ritorna. Dopo le nostre anticipazioni, ecco le prime immagini della compatta torinese uscite la settimana seguente alla presentazione del piano industriale.
La produzione della Uno è iniziata nel 1983 diventando l’auto più amata non solo dagli italiani.
Il nuovo modello si affiancherà alla Panda e alla Grande Punto e si baserà su un pianale che prende spunto dall’attuale Grande Punto, ma più semplice e corto. Sarà lunga circa 3,8 metri. Gli interni che verranno concepiti in modo da dare più spazio possibile rispetto alle rivali della stessa fascia di prezzo.
Da queste immagini si capisce come i designer del Lingotto si sono allontanati dal concept della Punto e della originale Uno, avvicinandosi verso linee più curve, inserendo anche alcuni richiami della prima Panda, come la calandra asimmetrica. Gli interni invece saranno più spaziosi rispetto a quelli delle rivali.
Il prezzo dovrebbe essere molto aggressivo perché questa nuova Uno sarà destinata, al momento, al mercato sudamericano e, successivamente, a quello europeo e russo, andando a fare concorrenza diretta alle piccole asiatiche, presentandosi con allestimenti differenti.
Riguardo le motorizzazioni si può escludere allora il MultiAir perché alzerebbe il prezzo finale e si potrebbe ipotizzare che la nuova Uno sarà spinta da un propulsore da 1 litro a benzina da 70-75 CV ed un 1.4, sempre benzina, da 100-105 CV.
La Uno verrà prodotta negli stabilimenti in Brasile e successivamente in quelli serbi di proprietà Zastava per essere commercializzati anche in Europa.

ARTICOLI CORRELATI