Fullback

Fiat Fullback

VOTO 4/5 su 2 voti
CLICCA E VOTA
Grazie per il tuo voto!
Hai già votato!
Fullback

Fiat, attraverso il marchio Professional, entra nel mondo dei pick up, con il nuovo Fullback, derivato direttamente dal Mitsubishi L200, con tutte le relative garanzie di qualità, prestazioni e robustezza. Il listino prezzi parte da 27.500 euro più Iva. Infomotori ha partecipato alla presentazione del mezzo, avvenuta a Torino.

Il pick up è un mezzo da lavoro per eccellenza, anche se negli States rappresenta da solo quasi la metà del mercato dell’auto (là, correttamente, li chiamano “truck”, ovvero camion). Nell'area Emea (Europe, Middle East, Asia) i pick up rappresentano il 22% dei veicoli commerciali, ma la quota sale addirittura al 70% in Medio Oriente ed in Nord Africa (anche perché sono i mezzi preferiti dai combattenti delle varie frazioni jihadiste).

A Fiat mancava un mezzo del genere, importante soprattutto per la sua capacità di trasporto anche su terreni difficili (oltre una tonnellata di carico, e tre di traino) e per la grande possibilità di essere trasformato a seconda delle esigenze (per soccorso, trasporto refrigerato, ecc...). È stato logico quindi rivolgersi ad un partner che nel settore ha un’esperienza enorme: Mitsubishi ha così proposto a Fiat Professional il suo L200, uno dei migliori pick up del mondo, e la Casa torinese ha preso il pacchetto per intero, limitando il proprio intervento a una serie di particolari estetici (griglia, stemmi, ecc...). Molto ampio sarà invece l’intervento di Mopar (del gruppo Fiat) in tema di trasformazioni e accessoristica.

 

Fiat Fullback: gamma, motori e caratteristiche del nuovo pick up

La gamma di Fiat Fullback (nome ispirato all'estremo difensore del rugby e del football americano) propone tre configurazioni:

  1. Chassis, trasformato in Officina Mobile dall'azienda NCT col telaio “libero” per accettare qualunque trasformazione per trasporto di attrezzature e ricambi per la manutenzione sul campo.
  2. Cabina Estesa, a opera dell'allestitore Cold Car, presenta una carrozzeria refrigerata a piastre eutettiche che lo rendono perfetto per la distribuzione giornaliere di surgelati.
  3. Cabina Doppia, realizzato con la collaborazione dell'allestitore OMARS, che può ospitare comodamente anche cinque persone ed è  idoneo per il Soccorso Stradale, grazie all'adozione di un forklift posteriore per il traino di veicoli in panne.

Fiat Fullback è un pick up piuttosto “robusto”, con una lunghezza di 5,28 metri e una larghezza di 1,81. Il passo tra le ruote è di ben 3 metri, mentre la lunghezza del vano di carico va (a seconda del tipo di cabina) da 1,52 a 1,85 metri.

Sotto il cofano il motore turbodiesel è un Mitsubishi, collaudato e tetragono a ogni sforzo: 2.4 litri la cilindrata, con 150 o 180 Cv (380 e 430 i Nm di coppia). Il cambio manuale è un sei marce, l’automatico (molto comodo anche in fuoristrada, perché vi evita di “smanettare” in continuazione) è a cinque velocità.

La trazione può essere 2x4 o 4x4, con la seconda preferita di chi del mezzo fa impieghi anche gravosi. Un selettore a manopola sul tunnel consente di passare facilmente dalla trazione su 2 ruote, a quella su 4 o all'inserimento delle marce ridotte.

La dotazione è molto ricca: già alla base sono di serie Abs con Ebd, Tsa (Trailer stability assist, che impedisce le imbardate dell’eventuale rimorchio), Lane departure warning, sette airbag, radio, lettore di Cd e Mp3. Salendo di gamma si trovano il navigatore integrato, i sedili in pelle, il clima bi zona, ecc. Una dotazione da berlina di qualità.  

Fiat Fullback: il test drive di Infomotori

Abbiamo provato il pick up Fiat Fullback con motore da 180 Cv e cambio manuale su un percorso molto interessante, tra Torino, Pinerolo ed i boschi del Sestriere: il mezzo conferma tutte le eccellenti doti dell’L200. Agile nonostante la mole, molto stabile anche nelle guida veloce e, visto il tipo di veicolo, anche abbastanza silenzioso.

Il motore è generoso, anche se un po' “vuoto” sotto il 1.700 giri, carenza che, vista la massa in gioco, costringe spesso a scalare marcia, specie in salita e nei tornanti (per questo è nettamente da preferire la versione automatica). Fiat Fullback dà ovviamente il meglio di sé nel fuoristrada: lo abbiamo sperimentato lungo una strada forestale di oltre 10 km, disastrata dalla pioggia del giorno precedente (e con chiazze di neve ai lati). Carreggiate molto profonde, sdrucciolevoli a causa dell’abbondante fanghiglia, dossi molto accentuati e persino qualche alberello caduto di traverso al percorso. Ma il mezzo s’è mangiato tutto senza fare una piega, anzi, invogliando perfino ad accelerare (nel limite del ragionevole). Insomma, un mezzo da lavoro da promuovere a pieni voti.

 

Fiat Professional Fullback: debutto e prezzi

Fiat Professional promuoverà l’immagine del Fullback anche inserendolo nella carovana del Giro d’Italia ed utilizzandolo come veicolo ufficiale del Mondiale di Motocross.

Il week end di debutto in concessionaria è quello del 14/15 maggio. Il listino parte da 27.500 euro più Iva, ma salendo al 4x4 top di gamma, con interni in pelle, doppia cabina e cambio automatico, si viaggia dalle parti dei 40.000 euro. Infinite le proposte e le formule d’acquisto.

Un'ultima annotazione. Forse, ora che anche Fiat è scesa in campo nei pick up, il Governo italiano potrebbe eliminare l'assurda norma (unica al mondo) che non consente di immatricolare questi mezzi come veicoli privati, ma solo come autocarri.