Lamborghini Urus, il SUV sportivo si scatena tra le sabbie delle dune

Lamborghini Urus debutta il 4 dicembre, ma nel frattempo il SUV di lusso della Casa italiana si scatena tra le sabbie del deserto. Vediamolo in azione in uno spettacolare video.

Dopo anni di sviluppo, Lamborghini ha finalmente ultimato lo sviluppo del suo secondo SUV, denominato Urus. La data del debutto ufficiale è fissata per il 4 dicembre ma nel frattempo il terzo modello in gamma Lamborghini, dopo Huracan e Aventador, fa bella mostra di sè nel deserto, dove tra dune e sabbia scatena i suoi 650 CV.

Le modalità di guida disponibili, anche sulla Urus come sulle altre supercar del brand di Sant’Agata Bolognese, sono: Strada, Sport e Corsa a cui si aggiungono le nuove Terra, Neve e Sabbia. Mentre Terra e Neve permettono di avere ulteriore grip su terreni infidi, la terza modalità è pensata appositamente per divertirsi sulle dune, perfette da affrontare se abitate a Dubai o in qualche località calda (nel qual caso sappiate che siamo molto invidiosi!).

Ispirata dalla Urus Concept oltre 5 anni fa, l’erede virtuale della Lamborghini LM002 è spinta da un motore 4.0 litri V8 in grado appunto di sviluppare circa 650 cavalli. Niente a che vedere dunque con il V10 e il V12 che invece danno vita e potenza alle sportive del Toro, Huracan e Aventador appunto. Nonostante sia un V8, questo motore dovrebbe rendere la Urus più veloce della concorrente Bentley Bentayga.

ARTICOLI CORRELATI