USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Lancia Musa: da monovolume a SUV entro il 2024?

La prossima generazione di questa vettura italiana potrebbe debuttare tra qualche anno in formato più grande e in risposta alla Peugeot 2008

Con la sola Ypsilon ancora a listino, il gruppo Stellantis sta seriamente pensando a un piano per rilanciare il marchio Lancia: la volontà è quella di renderlo ancora più “premium” e di avvicinarlo allo charme della “cugina” Alfa Romeo, magari utilizzando modelli del recente passato che, di fatto, hanno riscosso un buon successo tra gli italiani.

Uno tra questi potrebbe essere la Musa, monovolume prodotta dal 2004 al 2012 che quindi potrebbe tornare in listino in un formato totalmente inedito, nello specifico quello di SUV di categoria B a trazione 100% elettrica. Questa indiscrezione è arrivata in seguito all’ufficializzazione di Jean Pierre Ploué come responsabile del design di Lancia nel gruppo Stellantis, oltre che autore delle linee di quella che sarà la Musa di terza generazione.

In aggiunta alla powertrain a batterie la nuova B-SUV del Lingotto potrà contare anche sui tradizionali propulsori a benzina e diesel, ovviamente declinati in più potenze da 100 fino a oltre 150 cavalli. L’arrivo sul mercato? Innanzitutto bisogna attendere i piani specifici del marchio Lancia per avere qualche informazione in più, ma ipoteticamente possiamo aspettarci questa nuova vettura tra il 2023 e il 2024.

Lancia Musa 2021

TUTTO SU Lancia Musa
Articoli più letti
RUOTE IN RETE