Morto Sergio Marchionne, l’uomo della rinascita Fiat e presidente Ferrari. Aveva 66 anni

Il top manager italo-canadese non ce l'ha fatta. Sergio Marchionne è morto all'età di 66 anni a Zurigo, dove era stato ricoverato alcune settimane fa per un intervento alla spalla.

Sergio Marchionne non ce l’ha fatta. Dopo la lettera di John Elkann ed il chiaro messaggio da parte di FCA che spiegava chiaramente che “Marchionne non potrà più riprendere la propria attività lavorativa” è giunta la notizia che il manager italo-canadese ha perso la vita nella clinica svizzera in cui erastato operato.

Il numero uno di FCA era ricoverato da alcune settimane a Zurigo per via di un intervento alla spalla. Tuttavia, secondo le ultime indiscrezioni, Sergio Marchionne combatteva da diverso tempo con un brutto male causato dall’abuso di sigarette.

In 14 anni alla guida del Gruppo FCA, Marchionne è riuscito a risollevare un’azienda in seria difficoltà attraverso scelte spesso impopolari quanto necessarie. Un uomo che è già oggetto di studi presso le più importanti aziende e università del globo per il proprio spirito innovativo e la lucidità con cui ha saputo affrontare le sfide legate ad una gestione complicatissima.

Tutta la redazione di Infomotori vuole esprimere il più sentito cordoglio ai parenti e agli amici di Sergio Marchionne.

ARTICOLI CORRELATI