USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Nuova Mercedes Classe S 2021: la Sonderklasse si rinnova per eccellere

Quattro ruote sterzanti, MBUX a guida autonoma e head-up display, interni tecnologici e ultraraffinati e un propulsore a sei cilindri potente e grintoso, dal 2021 anche plug-in hybrid: ecco a voi la nuova Classe S!

La Mercedes ha un solo obiettivo: diventare il miglior brand automotive al mondo. Una sfida che gli sta riuscendo alla grande in Formula 1, con le vittorie a ripetizione di Hamilton e Bottas, ma anche in ambito prodotto, grazie a quel prodigio d’ingegneria che risponde al nome di Classe S. La “Sonderklasse”, vale a dire la “Classe Speciale” prodotta a Stoccarda, ha raggiunto negli anni record inarrivabili per le sue avversarie, che nel 2021 vuole ulteriormente rifinire per alzare ulteriormente l’asticella. Quest’ambizione è portata avanti dal nuovo Model Year, che porta in dote non solo tanta tecnologia, a livello di infotainment e di sicurezza alla guida, ma anche quella tradizionale raffinatezza per i dettagli che la distinguono da sempre nella gamma tedesca. La sua disponibilità? Ordinabile da metà settembre in Germania, per delle consegne previste per la fine dell’anno.

MERCEDES CLASSE S 2021: MBUX A REALTÀ AUMENTATA

La novità più succulenta della nuova Mercedes Classe S 2021 è rappresentata dal sistema MBUX di seconda generazione, introdotto proprio su questo modello e che in futuro andrà a gestire tutte le altre vetture della gamma tedesca. Si tratta di un sistema che andrà ad automatizzare ancora di più la guida del futuro, che sulla Sonderklasse sarà contraddistinta da ben cinque schermi dove saranno proiettate tutte le informazioni necessarie al pilota.

Quest’ultimo, inoltre, potrà contare su un display dedicato per il cockpit davanti a sè, capace di creare immagini tridimensionali grazie alla tecnologia “eye-tracking”, da utilizzare senza dover indossare i caratteristici occhiali 3D. Confermata la presenza anche dell’Interior Assist, un assistente virtuale in grado di leggere i movimenti del corpo dei passeggeri con lo scopo di anticipare le loro richieste, così come di telecamere volte a confermare l’identità con il riconoscimento facciale di chi si mette al volante.

Mercedes Benz Classe S 2021

Sulla nuova Classe S 2021 debutterà anche l’head-up display a realtà aumentata, esteso su tutta l’area del parabrezza fino a ricoprire una superficie di un monitor con diagonale da 77”. Questo dispositivo sarà in grado, tra le altre cose, di indicare il percorso da seguire in base alla destinazione prescelta sovrapponendosi con il nastro d’asfalto antistante, in modo che il guidatore non debba mai distogliere gli occhi dalla strada.

Ma non è tutto: i comandi vocali per dialogare con il sistema MBUX non richiederanno più il caratteristico comando “Hey Mercedes”, ma funzioneranno piuttosto con una maggiore fluidità nell’assecondare le richieste dei passeggeri, attraverso un nuovo algoritmo di apprendimento sviluppato ad-hoc dalla Casa di Stoccarda. L’ultima “chicca” dell’infotainment della nuova Classe S è rappresentata dalla funzione Smart Home, che permette di controllare la domotica della propria abitazione attraverso l’automobile, compresa la temperatura, l’illuminazione, il funzionamento degli elettrodomestici e il sistema antifurto.

Mercedes Benz Classe S 2021

MERCEDES CLASSE S 2021: GUIDA AUTONOMA DI LIVELLO 3

Da buona Ammiraglia che si rispetti, la nuova Mercedes Classe S 2021 sarà proposta in una duplice versione differenziata a seconda del passo tra l’asse anteriore e quello posteriore: la variante “corta” sarà lunga 5,18 metri, mentre quella “lunga” raggiungerà quota 5,29 metri, con un interasse che cresce rispettivamente a 3,11 e 3,22 metri. Una vettura davvero imponente una volta su strada, che potrà contare su sospensioni pneumatiche Airmatic e, a richiesta, del pacchetto E-Active body control con l’inedita funzione Pre-Safe Impulse side.

Si tratta di una tecnologia che funziona di concerto con il radar di bordo, il quale permette di anticipare l’impatto laterale con un ostacolo e di alzare la vettura di otto centimetri in pochissimi decimi di secondo. In questo modo, l’incidente non verrà assorbito dalle portiere, ma dal brancardo, vale a dire dalla zona che contraddistingue il sottoporta del veicolo. Ma questo è solamente l’inizio: la nuova Classe S 2021 eccellerà anche per i sistemi ADAS di guida autonoma di livello 3, pienamente operativi per il momento solo in Germania a partire dalla seconda metà del 2021.

Mercedes Benz Classe S 2021

Queste tecnologie saranno raccolte nel Drive Pilot, dotato di cruise control con funzione predittiva della velocità, di mantenimento della carreggiata, di riconoscimento della segnaletica stradale, di assistenza al cambio di corsia, di frenata d’emergenza automatica, di Attention Assist a supporto del guidatore e di Active Blind Spot Assist per l’assistenza in caso di manovra in uscita, per esempio, da un parcheggio.

Tutto ciò consentirà alla vettura di muoversi autonomamente in mezzo al traffico più denso, sulle strade a doppio senso e fino a una velocità massima di 60 km/h, permettendo al guidatore di effettuare altre operazioni non collegate con la guida (per esempio, navigare su internet). Per quanto riguarda i parcheggi, invece, la nuova Classe S 2021 otterrà il Livello 4 di guida autonoma, con il quale le manovre di entrata e uscita da un posteggio potranno essere portate a termine senza il guidatore a bordo e con la completa gestione da smartphone.

Le novità, tuttavia, non sono finite: la Classe S 2021 sarà provvista anche del sistema a quattro ruote sterzanti, con l’asse posteriore indipendente e in grado di aumentare la sua agilità alle basse velocità e la stabilità a percorrenze più elevate, con un raggio massimo di 10° che ridurrà il diametro di sterzata di 1,9 metri.

Mercedes Benz Classe S 2021

MERCEDES CLASSE S 2021: ILLUMINAZIONE DEGLI INTERNI INTELLIGENTE

Per la nuova Classe S 2021 grande attenzione è stata posta anche agli interni, dove troveranno spazio innanzitutto i sedili anteriori regolabili attraverso 19 motori elettrici con funzione di massaggio personalizzato sulla base di 10 differenti programmi. Questo è niente, tuttavia, di fronte all’innovazione del sistema Digital Light, che aiuta il sistema di illuminazione dell’abitacolo su 250 led con altrettanti sei Led anteriori posizionati nei gruppi ottici all’avantreno (tre per ciascuno), la cui luce sarà rifratta da un sofisticato sistema di 1,3 milioni di micro specchi.

La vera funzione di questa tecnologia? Fornire assistenza alla guida, proiettando un fascio luminoso di attenzione nel caso il sistema di bordo si accorga di un pericolo sulla carreggiata: questo verrà appositamente illuminato, in modo da renderlo immediatamente visibile al pilota. L’illuminazione interna, invece, avrà l’ulteriore scopo di confermare gli avvisi dei sistemi ADAS, nonchè quelli di ricezione di un comando vocale.

Mercedes Benz Classe S 2021

MERCEDES CLASSE S 2021: L’IBRIDO PLUG-IN SOLO DAL PROSSIMO ANNO

Per quanto riguarda le motorizzazioni, la nuova Mercedes Classe S 2021 debutterà esclusivamente con propulsori dotati di sei cilindri in linea: da una parte i 3.0 Litri turbo-benzina S450 4Matic e S500 4Matic, capaci rispettivamente di 389 e 457 cavalli, dall’altra i 2.9 turbo-diesel S350d da 286 cavalli (anche 4Matic) e S400d 4Matic da 330 cavalli, tutti equipaggiati di serie con il cambio automatico a nove rapporti 9G-Tronic. Successivamente al lancio è previsto l’arrivo anche dei motori V8, per la precisione del 4.0 Litri a doppio turbo-compressore con tecnologia mild-hybrid da 511 cavalli, mentre solo nel 2021 sarà la volta della tanto attesa versione ibrida plug-in “alla spina”, capace di un’autonomia, sulla carta, di circa 100 km in modalità full electric.

Mercedes Benz Classe S 2021

TUTTO SU Mercedes Classe S
Articoli più letti
RUOTE IN RETE