USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Porsche: motori termici più puliti con l’eFuel sintetico dal 2022

La Casa di Stoccarda ha confermato che già dal prossimo anno partiranno dei test per il debutto di un carburante sintetico più pulito ed efficiente per i motori a combustione

Mentre il mondo dell’automotive sta continuando a virare prepotentemente verso l’elettrico… il marchio Porsche prova ancora a tendere la mano verso i motori endotermici: durante il lancio della nuova 911 GT3, infatti, il vicepresidente della divisione Motorsport e GT – Frank Walliser – ha confermato alcuni dettagli riguardanti il progetto di produzione da parte della Casa di Stoccarda di un carburante sintetico, capace di ridurre drasticamente le emissioni di inquinanti nell’aria dei classici propulsori a benzina.

Si chiamerà “eFuel” e di fatto sarà in grado di donare nuova vita a questi motori, perchè livellerà la CO2 prodotta durante il loro funzionamento a quelli di una vettura elettrica annullando quasi totalmente allo stesso tempo gli ossidi di azoto più nocivi. Secondo Walliser il risultato atteso è un -85% di emissioni e la completa assenza di prodotti di scarto rispetto a un normale propulsore endotermico.

Partendo dal presupposto di ragionare in ottica “dal pozzo alla ruota”, cosa che andrebbe fatta nella valutazione di qualunque auto circolante, l’utilizzo di eFuel emetterà nell’atmosfera una quantità in linea con quelle di un veicolo elettrico, considerata la CO2 necessaria a produrlo e ricaricarlo”, questo il commento del vicepresidente Motorsport e GT a riguardo del nuovo carburante sintetico marchiato Porsche, i cui test dovrebbero partire già dal prossimo anno al fine di poterlo utilizzare su tutte le vetture della Casa di Stoccarda. Supersportive come la nuova 911 GT3 compresa.

Porsche 911 GT3 2021

TUTTO SU Porsche 911
Articoli più letti
RUOTE IN RETE