Renault Megane Sport 2.0 dCi – Test Drive

Il turbo a geometria variabile garantisce la disponibilità della coppia a tutti i regimi (360 Nm già a 2.000 giri): gli iniettori piezoelettronici consentono di realizzare fino a cinque iniezioni per ciclo. Questo motore è abbinato (unica soluzione) ad un efficiente cambio manuale a sei velocità e ad un filtroantiparticolato a rigenerazione periodica che funziona […]

Il turbo a geometria variabile garantisce la disponibilità della coppia a tutti i regimi (360 Nm già a 2.000 giri): gli iniettori piezoelettronici consentono di realizzare fino a cinque iniezioni per ciclo. Questo motore è abbinato (unica soluzione) ad un efficiente cambio manuale a sei velocità e ad un filtroantiparticolato a rigenerazione periodica che funziona senza additivi. Le prestazioni dichiarate dalla casa sono interessanti e assolutamente competitive: 8,3 secondi da 0 a 100 e 6,5 litri di consumo per 100 chilometri nel ciclo misto. Sommato al serbatoio da 60 litri, questo ultimo dato fa capire quanto sia significativa l’autonomia di Mégane Sport dCi: per Renault è “ineguagliabile nella categoria delle berline compatte diesel”. Le emissioni di CO2 sono pari a 172 g/km. L’impianto frenante è Brembo: 4 dischi sovradimensionati in termini di diametro (312 mm ventilati all’anteriore e 300 al posteriore) e spessore (28 e 11 millimetri).
Equipaggiamento La dotazione di serie della nuova Mégane Sport dCI è generoso: Abs, Esp e Asr tanto per cominciare; poi, tra gli altri, ci sono l’accensione automatica dei fari anabbaglianti, quattro diversi tipi di airbag, i cerchi in lega da 18, il climatizzatore automatico, il computer di bordo, i fendinebbia, il regolatore e limitatore di velocità, il servosterzo elettrico ad assistenza variabile, il sistema di controllo di pressione degli pneumatici. Tra le opzioni spiccano i 2.440 euro per il sistema di navigazione satellitare con radiosat 4x40W cd Cabasse con lettore Mp3 e caricatore 6 cd integrato, i 310 per l’airbag laterale torace posteriore, i 590 per i fari allo xeno ed i 910 per il tetto panoramico apribile elettronicamente. La vettura è disponibile in 5 tinte: le opache rosso toro e blu alpi e le metallizzate (490 euro in più) grigio platino, grigio makaha e nero profondo.

ARTICOLI CORRELATI