Ssangyong Rodius in vendita in Italia da 27.200 euro

Torna in commercio in Italia la Ssangyong Rodius, disponibile sul mercato nostrano con motore 2.0 Diesel, trazione posteriore o integrale e cambio manuale o automatico. Il listino prezzi parte da 27.200 euro

Da inizio dicembre torna disponibile sul mercato italiano la Ssangyong Rodius, commercializzata con prezzi a partire da 27.200 euro. La Rodius è proposta con motore a gasolio 2.0 e trazione posteriore o integrale, mentre il cambio può essere sia manuale che automatico. La Ssangyong Rodius è un’auto estremamente spaziosa, una delle più capienti mai vendute nel nostro Paese. Aggiornata dal punto di vista estetico, vanta gruppi ottici, calandra e paraurti rivisitati.

La Ssangyong Rodius misura ben 5,13 metri in lunghezza, 1,91 metri in larghezza e 1,85 metri in altezza, con un passo di 3,00 metri ed un capiente vano bagagli capace di 857 litri, che possono però essere portati fino ad un massimo di 1.975. Lo stile della Rodius è ora maggiormente orientato a quello dei Suv e risulta più in linea con i tempi e decisamente più accattivante rispetto al passato. La Rodius può ospitare fino a 7 personesu 3 distinte file di poltrone, l’ultima delle quali può essere rimossa mentre quelle centrali possono essere abbattute per creare maggiore spazio.

Il propulsore che spinge la Ssangyong Rodius è un quattro cilindri a gasolio da 2 litri che prende il nome di e-XDi200. Questo motore, sviluppato direttamente da Ssangyong, è capace di 155 CV a 4.000 giri/minuto e di una coppia massima di 360 Nm fra 1.500 e 2.800 giri/minuto. Come detto, il cambio può essere il manuale 6 rapporti o l’automatico a 5. Lo scatto da 0 a 100 km/h avviene in 14,4 secondi mentre la velocità di punta è di 180 km/h, con il consumo medio nel ciclo combinato che si ferma a 7,5 litri ogni 100 km e le emissioni di CO2 pari a 199 g/km. La versione con cambio automatico è invece più scattante (0-100 km/h in 14 secondi netti) e veloce (181 km/h di velocità massima), ma consuma di più:  8,1 l/100 chilometri con emissioni pari a 212 grammi di CO2 al km.

ARTICOLI CORRELATI