NUOVA
USATA
OPEL

Toyota Prius Plug-In

La Prius Plug-In ha un prezzo di 39.600 euro ma è l'auto ibrida più venduta al mondo. Il nuovo modello p una ulteriore evoluzione del sistema Hybrid Synergy Drive ed una potenziale piattaforma per sviluppi futuri

Toyota e Lexus leader di mercato dei veicoli full hybrid
La Toyota Prius è il veicolo ibrido più venduto al mondo. Infatti, nel mondo sono stati venduti oltre 2,6 milioni di Prius e, se si considerano i 4 milioni di veicoli full hybrid, Toyota e Lexus rappresentano circa l’80% delle vendite ibride globali. La quota di mercato delle auto ibride detenuta dal binomio nel mercato europeo si attesta sul 15% con 423.000 veicoli full hybrid venduti, comprese 250.000 unità di Prius.
Tradotto in termini ambientalistici, queste vendite globali hanno già contribuito a una riduzione delle emissioni di circa 26 milioni di tonnellate di CO2.
Dopo Prius, pioniera dell’ibrido, i lanci di Auris Hybrid, Yaris Hybrid e Prius+ hanno reso la tecnologia full hybrid di Toyota accessibile a una base di clienti ancora più ampia.
Toyota punta a offrire entro il 2020 la maggior parte dei modelli disponibili in Europa equipaggiata con la tecnologia Hybrid Synergy Drive.
Il prezzo della Toyota Prius Plug-In è di 36.900 euro chiavi in mano

Toyota Prius Plug-In con tecnologia Hybrid Synergy Drive
Il lancio della nuova Toyota Prius Plug-In rappresenta un’ulteriore evoluzione del sistema Hybrid Synergy Drive ed una potenziale piattaforma per sviluppi futuri.
La tecnologia Hybrid Synergy Drive è stata infatti studiata per essere modulare, adattabile a diverse fonti di energia e attualmente utilizzata su Veicoli Plug-in (PHEV), su Veicoli Elettrici (EV) e su Veicoli con Celle a Combustibile (FCV).
Nel caso dei veicoli PHEV, l’architettura del sistema full hybrid e la sua elevata autonomia restano invariate, con l’inserimento però di una batteria più potente ricaricabile esternamente che garantisce un’autonomia di guida in modalità elettrica significativamente più lunga.
Toyota sta inoltre sviluppando un sistema di ricarica tale da riuscire ad assorbire il fabbisogno di energia nel caso di ricarica multipla. Il tutto rientra nel progetto “Smart House” che unisce la richiesta di energia elettrica di auto e persone.

La prima gamma completa al mondo di veicoli full hybrid
La Toyota Prius Plug-In è il fiore all’occhiello della famiglia Prius, nonché primo veicolo full hybrid disponibile in una gamma completa.
La Prius+, vista la sua capacità di ospitare fino a 7 persone, punta alle famiglie più numerose mentre, grazie alla sua autonomia di 25 km in modalità elettrica, attirerà gli automobilisti più attenti all’ambiente.
I tecnici Toyota hanno deciso di estendere  l’autonomia di 25 km dopo aver analizzato i dati di 5 anni di ricerca. Inoltre, rappresenta la media degli spostamenti quotidiani dell’80% dei cittadini europei ed è il miglior compromesso possibile tra autonomia in modalità elettrica, prestazioni, packaging, peso del veicolo e prezzo.

Design della Toyota Prius Plug-In
Con il pacco di batterie in più, la Toyota Prius Plug-in pesa soltanto 1.440 kg, solo 45 kg in più rispetto al modello convenzionale. Il peso della nuova batteria agli ioni di litio è stato limitato a 80 kg, il 50% in meno rispetto alla batteria installata sul prototipo del 2010, e 38 kg in più rispetto alla batteria al nichel-metallo idruro presente sul modello convenzionale, tutto questo nonostante l’incremento dell’autonomia in modalità di guida EV.
Il cx della Prius Plug-In è di 0,25: un valore che permette di massimizzare l’efficienza aerodinamica per migliorare l’economia dei consumi e sfruttare al massimo i benefici della leggera struttura in acciaio ad alta elasticità e alluminio e della trasmissione Hybrid Synergy Drive.
Caratterizzata dalla forma trapezoidale della griglia inferiore, il frontale del veicolo rispecchia lo sviluppo del linguaggio stilistico Under Priority di Toyota. Sotto l’apertura della griglia superiore, ridotta al minimo per mantenere la massima uniformità del flusso dell’aria lungo la parte superiore della scocca, la griglia inferiore è stata allargata e impreziosita dal rivestimento cromato e dalla
tonalità argentata.
I gruppi ottici anteriori Blue Smoke sono l’elemento distintivo del nuovo PHV di Toyota dal resto della famiglia Prius mentre di profilo si nota lo sportello del caricabatterie presente sul parafango posteriore, caratterizzato dal logo argentato e posizionato sul lato opposto rispetto a quello della benzina. Sul retro, gli ampi ed efficienti gruppi ottici dispongono di stop attivi con luci LED ad alta visibilità, il contorno della targa si caratterizza per un’accesa tonalitàargentata, mentre il badge Hybrid Synergy Drive è stato adattato per includere il simbolo Plug-in.
Cinque i colori disponibili per la Prius Plug-in: Silver, Deep Grey, Pearl White, White e l’esclusivo True Blue, disponibile solo per il nuovo PHEV firmato Toyota.

Abitacolo innovativo e spazioso della Toyota Prius Plug-In
Le dimensioni compatte della nuova batteria agli ioni di litio hanno consentito di mantenere inalterate le dimensioni del bagagliaio senza nessun compromesso per la comodità dei passeggeri.
Il nuovo PHEV di Toyota dispone di spazio disponibile per ospitare comodamente 5 adulti e di una capacità di carico pari a 443 litri, soltanto 2 litri in meno rispetto a quella del modello convenzionale, con la possibilità di sfruttare anche i 22 litri del vano collocato sotto il pianale di carico. Reclinando i sedili posteriori si ottiene uno spazio di carico completamente piatto di 1.120 litri.
La plancia a doppia zona evita all’automobilista di distogliere lo sguardo dalla carreggiata.
La ‘Display Zone’ superiore è caratterizzata dell’Head-up Display e dal quadro strumenti centrale posizionato alla distanza ideale per poter controllare rapidamente le informazioni sul veicolo. Oltre all’indicatore di velocità e ai contatori tradizionali, la strumentazione a LED incorpora anche il display del Touch Tracer e un Monitor ECO Drive Support con ulteriori contenuti e funzionalità.
La ‘Command Zone’ inferiore è invece caratterizzata dall’esclusiva costruzione asimmetrica, che oltre a posizionare la leva del cambio ‘Fly by Wire’ il più vicino possibile al guidatore, va anche a creare un comodo vano portaoggetti sottostante. Questa area circonda il display Toyota Touch full colour, con i controlli del sistema audio e le funzionalità del navigatore comodamente a portata del guidatore.
I sedili anteriori dispongono oggi di un nuovo sistema di riscaldamento a due livelli, capace di eliminare le oscillazioni della temperatura migliorando il comfort nell’abitacolo. In modalità Eco, il sistema di riscaldamento dei sedili è gestito in sinergia con il climatizzatore.

Prestazioni, consumi ed emissioni della Toyota Prius Plug-In
Il motore termico della Toyota Prius Plug-Indella tema è un leggero e compatto VVT-i da 1.798 cc e 4 cilindri da 99 CV (73 kW) a 5.200 giri e 142 Nm di coppia a 4.000 giri unito ad un motore sincrono a magnete permanente da 37 CV (60 kW) in grado di generare 207 Nm di coppia, subito disponibile.
La trasmissione Hybrid Synergy Drive genera una potenza totale di sistema di 136 CV, garantendo alla Prius Plug-in un’accelerazione 0-100 km/h in 11,4″ e una velocità massima di 180 km/h.
Di contro, l’efficienza dei consumi beneficia ampiamente dell’estensione dell’autonomia EV. La Prius Plug-in ha consumi pari a soli 2.1 l/100 km nel ciclo combinato europeo, un miglioramento di circa il 45% rispetto ai consumi di Prius.
Allo stesso modo, le emissioni di CO2 sono scese raggiungendo l’incredibile soglia di 49 g/km. Oltre a questo, il nuovo PHEV restituisce livelli di NOx e particolato sensibilmente inferiori a quelli dei veicoli diesel appartenenti allo stesso segmento.
Infine, in caso di funzionamento in modalità EV, la Prius Plug-in azzera i livelli di CO2, NOx e particolato, consentendo al cliente una guida urbana fino a 25 km e con una velocità fino agli 85 km/h, a seconda del livello di carica della batteria e delle condizioni di guida.
Al termine dell’autonomia EV, il sistema HSD si caratterizza per consumi di soli 3,7 l/100 km ed emissioni ai vertici della categoria, pari a 85 g/km. Questi numeri sono addirittura inferiori a quelli di Prius, grazie soprattutto alla nuova batteria agli ioni di litio, che riesce a recuperare in maniera più efficiente l’energia proveniente dalla forza frenante, ricaricandosi più velocemente e consentendo di sfruttare più spesso la modalità EV.

Un’esperienza di guida unica a bordo della Prius Plug-In
L’esperienza di guida  promessa dalla Prius Plug-In viene definita “unica” ed in linea con le esigenze del 21° secolo, unendo una accelerazione lineare alla silenziosità ed alla autonomia elettrica ed alla riduzione dei livelli di consumi ed emissioni. Il tutto supportato da numerosi monitor di supporto alla guida.
La Prius Plug-in offre ai clienti la possibilità di selezionare tre diverse modalità di guida ‘on-demand’: l’impostazione EV, HV e EV-City.
Selezionando la modalità EV, la Prius Plug-in ha un’autonomia di circa 25 km e con velocità fino agli 85 km/h, in silenzio, senza emettere un grammo di CO2 né di consumare un litro di carburante.
Il motore termico viene avviato qualora il sistema ritenga necessario l’apporto di ulteriore potenza
Passando alla modalità HV, la nuova Prius Plug-in funziona in maniera simile alla Prius convenzionale, garantendo tutta l’efficienza della classica esperienza di guida Toyota HSD e attivando il motore termico soltanto in caso di necessità. L’autonomia EV del veicolo viene conservata per un eventuale utilizzo in contesti urbani.
Selezionando la modalità EV-City, la Prius Plug-in ha caratteristiche simili alla modalità EV, con la differenza che viene assicurato un maggiore funzionamento elettrico anche nel caso in cui venissero apportati maggiori input sulla farfalla, consentendo agli utenti l’ingresso nelle aree urbane a traffico limitato.
Prius Plugin offre un completo supporto alla guida Eco per tutti coloro volessero adottare tecniche di guida ancora più ecologiche.
Come per Prius, il nuovo PHEV di Toyota è equipaggiato con un Monitor di Supporto alla Guida Eco. L’Indicatore di Sistema Ibrido mostra l’accensione del motore termico in accelerazione, consentendo a chi guida di moderare gli input alla farfalla e massimizzare l’utilizzo in modalità EV ed EV-City.
L’Energy Monitor, che mostra in tempo reale le condizioni operative del motore termico e il flusso di energia elettrica, permette di visualizzare lo stato della connessione plug-in e il tempo di ricarica residuo. Premendo il tasto ON durante la ricarica della batteria, appare sul display lo stato della connessione e il tempo necessario al completamento della ricarica, con una approssimazione di 0,1 ore.
Una esclusiva Toyota è rappresentata dalla possibilità per gli utenti di selezionare l’inizio e la fine della ricarica, con entrambi gli orari visualizzati sul Monitor di Supporto alla Guida Eco.
Sia l’Indicatore di Sistema Ibrido che l’Energy Monitor dispongono di un display con l’autonomia di guida EV collocato accanto all’indicatore SOC (Stato di Ricarica della batteria), che visualizza il tragitto residuo percorribile in modalità elettrica, con una approssimazione di 0,1 Km.
Il display SOC della batteria adotta a sua volta due differenti metodi di visualizzazione per distinguere tra modalità HV ed EV. Se il livello di ricarica per la modalità EV dovesse scendere sotto una determinata soglia, il display SOC passa immediatamente alla modalità di visualizzazione HV. Di contro, quando il livello di energia immagazzinata nella batteria sale in seguito al recupero derivante della frenata rigenerativa, il display si ripristina automaticamente alla modalità di visualizzazione EV.
Inoltre è possibile visualizzare il Rapporto di Guida EV che mostra la distanza totale percorsa con l’ausilio del solo motore elettrico rispetto alla distanza percorsa in HV. Nel display è possibile anche visualizzare i consumi di energia elettrica e carburante, con l’indicazione del risparmio di carburante conseguente all’utilizzo della fonte energetica esterna.
È poi possibile visualizzare i consumi durante il viaggio grazie a un grafico a barre con la media dei consumi mensili.
Infine, l’inserimento di un nuovo display Plug-in Effect visualizza i benefici della ricarica esterna. Il sistema converte automaticamente la quantità di energia elettrica proveniente da sorgenti esterne nel totale delle emissioni di CO2 risparmiato, e per ogni riduzione di 10 kg, un albero viene piantato nella foresta virtuale all’interno del display, concretizzando il contributo ambientale del veicolo.

Equipaggiamento tecnologico a bordo della Prius Plug-In
L’allestimento disponibile prevede di serie l’efficient e Sistema di Controllo a distanza del Climatizzatore, i controlli Touch Tracer sul volante, il sistema Smart Entry, la tecnologia Toyota Touch, l’interfaccia multimediale touch screen più accessibile al mondo e il Sistema Audio JBL Matrix con tecnologia GreenEdge.
Come optional è disponibile il sistema di navigazione Toyota Touch & Go Plus.
Sfruttando la possibilità di accedere all’energia elettrica mediante una fonte esterna, la Prius Plug-in presenta un eccezionale Sistema di Controllo a Distanza del Climatizzatore.
Il sistema utilizza un compressore elettrico a inverter che consente al climatizzatore un’attivazione indipendente dal funzionamento del motore.
Disponibile di serie su Prius Plug-in, Toyota Touch è un sistema multimediale 6,1” full colour con interfaccia touch screen, un nuovo e più accessibile approccio ai sistemi multimediali di bordo.
Il sistema include radio con doppio sintonizzatore, lettore CD/MP3, connettività Bluetooth per telefoni cellulari con funzione di streaming musicale ed una porta USB. Sono inoltre visualizzabili le informazioni sull’Energy Monitor del sistema ibrido e quelle relative ai consumi, con l’aggiunta di una telecamera posteriore disponibile di serie.

ARTICOLI CORRELATI
OPEL
OPEL
TUTTO SU Toyota Prius
Volkswagen Golf 1.6 TDI

Volkswagen Golf 1.6 TDI

da 100€ mese

Nuova Opel Corsa

Nuova Opel Corsa

da 139€ mese

Opel Crossland X

Opel Crossland X

da 139€ mese

Citroen C3 Aircross

Citroen C3 Aircross

da 140€ mese

Peugeot 208

Peugeot 208

da 169€ mese

Peugeot 308

Peugeot 308

da 189€ mese

Citroen C3

Citroen C3

da 199€ mese

Peugeot 2008

Peugeot 2008

da 229€ mese

Peugeot 3008

Peugeot 3008

da 249€ mese

Opel Grandland X

Opel Grandland X

da 289€ mese

Citroen C5 Aircross

Citroen C5 Aircross

da 329€ mese

info ADV