Volkswagen Golf GTI TCR, dal motorsport alla strada

Dopo quasi 2,3 milioni di VW Golf GTI realizzate, arriva un nuovo stadio evolutivo dell'icona sportiva: la Volkswagen Golf GTI TCR che tocca i 260 km/h di velocità massima.

Sportiva compatta di livello mondiale, la Volkswagen  Golf GTI è stata prodotta in 7 generazioni e venduta in quasi 2,3 milioni di esemplari. Dal giorno del suo debutto, avvenuto nel 1976, il DNA di questo fortunato modello è sempre rimasto lo stesso: carrozzeria due volumi compatta, peso ridotto, quattro cilindri brillante, trazione anteriore, telaio perfetto, inserti rossi nella griglia del radiatore, design di classe. Ciò nonostante, di generazione in generazione, il modello è stato via via perfezionato e ridefinito. Il nuovo stadio evolutivo di questa compatta sportiva è la VW Golf GTI TCR che può raggiungere i 260 km/h.

Una versione stradale, derivata dal motorsport, dell’omonima auto da corsa due volte vincitrice assoluta del campionato internazionale TCR. Il nuovo modello di punta della gamma GTI ha un motore turbo da 2.0 litri in grado di sviluppare 290 cavalli tra 5.400 e 6.400 giri. Dunque la GTI TCR è 45 CV più potente rispetto all’attuale Golf GTI Performance. La potenza viene trasmessa di serie alle ruote anteriori attraverso un cambio a doppia frizione a 7 marce DSG e a un differenziale a bloccaggio trasversale. Per gestire la potenza più elevata del motore in ogni situazione con un raffreddamento adeguato, la Golf GTI TCR è dotata di due radiatori del liquido di raffreddamento supplementari, come quelli montati sulla Golf R con trazione integrale.

La velocità massima standard è di 250 km/h, ma la Golf GTI TCR può raggiungere i 260 km/h richiedendo l’eliminazione della limitazione elettronica. La Golf GTI TCR raggiunge i 100 km/h in 5,6 secondi. L’efficienza del motore a quattro cilindri e 16 valvole abbinato a un filtro antiparticolato per motori a benzina è dimostrata dal consumo combinato (NEDC): 6,7 l/100 km.

I dettagli e il carattere grintoso dell’auto sono sottolineati da cerchi in lega da 18″ Belvedere disponibili a richiesta anche da 19 pollici. I dischi freno forati sono dotati di pastiglie speciali che assicurano una capacità di frenata all’altezza della Volkswagen GTI CTR da competizione. Il frontale è caratterizzato da uno splitter nero lucido con funzione di spoiler anteriore supplementare e un’altra novità è rappresentata dai rivestimenti sottoporta in nero lucido nelle fiancate. Il diffusore è pronunciato e i terminali di scarico singoli sono integrati esternamente a sinistra e a destra. Il colore Pure Grey è inedito e le altre tonalità disponibili sono quelle delle GTI tradizionali: Pure White, Rosso Tornado, Deep Black e Oryx White effetto madreperla.

ARTICOLI CORRELATI