Pininfarina Battista

Pininfarina Battista è la velocissima hypercar elettrica da 1.926 cavalli che debutta al Salone di Ginevra 2019. Prodotta in 150 esemplari, arriva sulle strade dal 2020. Il prezzo di listino è di 2 milioni di euro

Debutta al Salone di Ginevra 2019 la Pininfarina Battista, hypercar elettrica dotata di un motore in grado di sviluppare ben 1.926 cavalli complessivi. Prodotta in soli 150 esemplari, l’ultima nata in casa Automobili Pininfarina si mostra per ora al pubblico sotto forma di teaser, con il debutto dal vivo che è invece previsto solo in occasione dell’importante rassegna motoristica elvetica. Battista è una hypercar che, nonostante le sue incredibili performance, verrà omologata per la circolazione stradale.

Il powertrain da 1.926 CV e 2.300 Nm di coppia massima permette alla super sportiva di scattare da 0 a 100 km/h in meno di 2 secondi e di raggiungere una velocità di 300 km/h in meno di 12 secondi.  L’autonomia complessiva della vettura è di oltre 450 chilometri e il lancio sul mercato è previsto per il 2020. Sulla fiancata posteriore dell’elettrica viene applicata la scritta “Battista”, con grafia a mano. La realizzazione dell’auto sarà in gran parte in fibra di carbonio, elemento che ha permesso di contenere il peso complessivo della Pininfarina Battista.

I 150 esemplari saranno così distribuiti: 50 unità per il Nord America, 50 per l’Europa e 50 per il Medio Oriente e l’Asia. Il direttore commerciale di Automobili Pininfarina, Marcus Korbach, ha affermato: “La richiesta iniziale della Battista è stata molto forte in Nord America e il nostro obiettivo è ora di presentare questa spettacolare hypercar ai potenziali clienti in Europa, Medio Oriente e Asia”.

Pininfarina Battista è ora ordinabile al prezzo di 2 milioni di euro: basta inviare la propria “candidatura” sul sito ufficiale della Battista.

Pininfarina
Pininfarina
ARTICOLI CORRELATI