Come funziona la constatazione amichevole e come si compila

In caso di incidente in auto occorre a volte ricorrere alla constatazione amichevole. Come si compila il modulo constatazione amichevole? Quali sono le procedure e le tempistiche una volta ricostruito l'avvenuto e apposta la firma?

Il nome ufficiale è CAI, acronimo di Constatazione Amichevole d’Incidente. Grazie a questo documento – se le parti coinvolte in un sinistro sono concordi, è possibile dichiarare la dinamica dell’incidente. Si tratta quindi di una sottoscrizione che effettuano entrambi “gli attori” dell’incidente e che ha la grandissima utilità di semplificare tutte le procedure burocratiche e far sì che la parte con ragione ottenga il risarcimento dei danni subìti nel modo più veloce possibile. Di conseguenza – la Constatazione Amichevole d’Incidente, si compila nella gran parte dei casi quando le parti convengono sulla dinamica del sinistro.

Come funziona constatazione amichevole

Il modulo Constatazione Amichevole va compilato in ogni sua parte. Su tale foglio è quindi possibile ricostruire nel più preciso dei modi la dinamica dell’incidente – rendendo, come dicevamo, il risarcimento più snello e veloce. Direttamente sul foglio di CAI troveremo le istruzioni per una corretta compilazione, e non vanno assolutamente trascurati alcuni dati essenziali – di entrambi i conducenti dei mezzi coinvolti. Attenzione quindi a menzionare la data, luogo e ora del sinistro; le targhe di entrambi i veicoli (o moto che siano), i dati anagrafici di entrambe le parti; denominazione delle “Assicurazioni” degli incidentati.
Fondamentale è poi la ricostruzione della dinamica dell’avvenuto, che dovrebbe essere la più chiara e soddisfacente possibile. Nella CAI è presente un riquadro nel quale segnare i punti di collisione dei mezzi coinvolti – e aggiungere “osservazioni” e commenti all’avvenuto. Infine – a modulo compilato è decisamente molti utile che entrambi i conducenti appongano le proprie firme.

10 Foto

Constatazione amichevole di incidente

Che i conducenti dei mezzi coinvolti nell’incidente siano concordi o discordi sulla dinamica del come siano andate le cose lo dirà proprio la firma. In caso di una linea comune tra i due assicurati avremo quindi la sottoscrizione di entrambe le parti – in caso però una delle due non sia concorde con la ricostruzione saremo in presenza di una sola firma. Quindi? Se si presenta alla propria compagnia assicurativa una Constatazione Amichevole con una singola firma – le pratiche di risarcimento saranno destinate a rallentarsi. E’ quindi fondamentale allegare ulteriori elementi di prova a proprio favore – come la dichiarazione di eventuali testimoni e il verbale con la ricostruzione dei fatti redatta dalle forze dell’ordine (da convocare sempre proprio in caso di versioni non concordi delle parti).

Ricordiamo sempre che la Polizia o Carabinieri che giungono sul luogo dell’incidente non hanno assolutamente il ruolo di dichiarare “torti o ragioni” delle parti. Ma si limitano quindi alla mera
ricostruzione dei fatti, da allegare poi alla domanda di risarcimento.

- Autore Article URL: https://www.infomotori.com/guide/tutte-le-info-utili-sulla-constatazione-amichevole_175580/

Annunci Privati
Vuoi vendere la tua Auto?

Inserisci il tuo annuncio

Gratis