Joan Lascorz rimane in terapia intensiva

Il pilota della Kawasaki Superbike è ricoverato all'Ospedale Vall d'Hebron di Barcellona. È stato sedato dopo un tentativo di risveglio. Nel suo profilo Facebook aggiornamenti quotidiani

Pubblichiamo il comunicato ufficiale del World Superbike sulle condizioni di Joan Lascorz, pilota catalano del Kawasaki Superbike Team, vittima di un incidente durante i test ufficiali Superbike a Imola lunedì 2 aprile.

“Nella mattinata di venerdì scorso i medici hanno cominciato il processo di risveglio di Joan, ma l’indomani hanno deciso di sedarlo nuovamente. La presenza di muco nei polmoni e il fatto che Joan si muovesse molto hanno portato alla decisione, da parte dei medici, di tenerlo addormentato per altri quattro giorni, affinché i polmoni si possano svuotare completamente dal muco.

Fino al momento in cui i medici non avranno svegliato Joan e i responsabili di neurologia non avranno fatto la relativa prova, non sarà possibile stabilire l’entità precisa del danno e le sue possibilità di recupero.

La famiglia di Joan, la squadra e tutta la famiglia Provec Kawasaki desiderano fare un ringraziamento per le migliaia di messaggi di sostegno ricevuti e per l’interesse mostrato da piloti, amici, media e tifosi.

Non verrà emesso un nuovo comunicato stampa fino a quando non ci saranno novità sulla salute di Joan Lascorz.

Nel frattempo, a titolo informativo, da martedì 10 aprile sul profilo Facebook di Joan verrà pubblicato ogni mattina un aggiornamento riguardante l’evoluzione della sua situazione di salute”.

ARTICOLI CORRELATI