Superbike 2012: Aprilia Racing Team presentato con Max Biaggi ed Eugene Laverty

Perso lo sponsor Alitalia, la livrea della Aprilia RSV4 Factory rimane nera ed aggressiva, come tutto il team pronto ad affrontare la nuova stagione. La presentazione oggi a Milano allo Spazio Broletto 13, lo show room del Gruppo Piaggio

Aprilia Racing Team: parte il World Superbike 2012
Presentato oggi allo Spazio Broletto 13, lo show room del Gruppo Piaggio in pieno centro a Milano, l’Aprilia Racing Team che affronta per il quarto anno consecutivo il mondiale Superbike 2012.
I due piloti ufficiali sono Max Biaggi ed il nordirlanedese Eugene Laverty, l’anno scorso con il team Yamaha.
Insieme a loro anche la loro moto, l’Aprilia RSV4 Factory.

Aprilia senza Alitalia diventa nera
Perso lo sponsor di famiglia (Roberto Colaninno, presidente del  Gruppo Piaggio che detiene il marchio Aprilia, è anche presidente di Alitalia) la livrea della Aprilia RSV4 Factory si colora di un accattivante nero che mette in risalto il tricolore, lasciando comunque a disposizione lo spazio per eventuali futuri sponsor.
Ma questo non scoraggia Max Biaggi che risale in sella nel 2012 per riportare a Noale il titolo mondiale piloti e costruttori: “Sarà l’anno della verità: vogliamo iniziare alla grande e siamo pronti a dar battaglia” – afferma il Corsaro – “Non importa quante stagioni abbia alle spalle e i titoli vinti, all’inizio di una nuova stagione la mia motivazione è sempre al massimo e anzi, se devo dirla tutta per il 2012 è pure aumentata dopo quello che ci è successo lo scorso anno. Più di una circostanza e molta sfortuna ci hanno impedito di difendere il titolo fino all’ultimo round. Eppure malgrado un serio infortunio e con sei gare in meno, ho raggiunto il terzo posto in classifica e questo la dice lunga sull’impegno che ci abbiamo messo ma per la nuova stagione dobbiamo fare di meglio. Sento mia questa moto che ho curato sin dal suo esordio e sono certo che abbiamo molto da dire e da vincere, certo il livello della competizione, con i molti cambi di squadra tra i miei avversari, si è ulteriormente alzato, sarà un campionato molto incerto e credo che, come sempre, solo da metà stagione potremo capire chi può davvero puntare al titolo. Dovremo lavorare molto e non smettere mai di crescere, ma garantisco che anche quest’anno tutti dovranno fare i conti con noi”.
Gli da man forte l’ing. Luigi Dall’Igna, Direttore Tecnico e Sportivo del Reparto Corse: “Vincere un Mondiale è molto difficile. Ci vuole una moto competitiva, e noi ce l’abbiamo, un bravo pilota, e noi ne abbiamo due e un po’ di fortuna. Siamo certi che in questa stagione potremmo lottare per il titolo, grazie all’esperienza di Biaggi, alla freschezza di Laverty e alle modifiche alla ciclistica e all’elettronica che abbiamo apportato alla moto rispetto all’anno scorso” dice il DT Aprilia.

21 Foto

Eugene Laverty in Aprilia al fianco di Max Biaggi nel mondiale Superbike 2012
Confermatissimo Max Biaggi che senza guardare la sua carta d’identità rimane uno dei piloti da bettere nelle pit lane anche per il mondiale Superbike 2012, il nuovo pilota ufficiale al suo fianco è il nordirlandese Eugene Laverty, in arrivo dalla Yamaha uscita di scena.
L’anno scorso al suo deubutto nel mondiale derivate si è imposto tra i protagonisti della categoria, conquistando due vittorie (doppietta a Monza), 6 podi ed il quarto posto finale nella classifica di campionato.
Laverty si è trovato a suo agio in sella alla  Aprilia RSV4 Factory andandop subito veloce nei primi test di novembre a Portimao. “Questa è la mia seconda stagione in Superbike – la prima in sella alla quattro cilindri di Noale – ma già durante i test di Portimao in autunno ho avuto sensazioni molto positive. Sin dai primi giri in sella alla RSV4 il feeling è stato buono, sono venuti anche tempi interessanti e anche i ragazzi del Team mi hanno fatto sentire subito parte della famiglia – afferma il nr. 58 di Aprilia –Devo ancora girare molto per capire davvero la mia nuova Aprilia e non sottovaluto le difficoltà che ci sono sempre quando si cambia squadra ma è certo che vorrei collezionare più podi possibile e portare a casa delle vittorie. Anche se l’obiettivo più importante rimane quello di crescere continuamente e essere sempre più veloce”.
Il pilota 25 enne arriva dalla Yamaha insieme a due tecnici: Marcus Eschenbacher capo ingegnere e Phil Marron, con cui ha già lavorato nel recente passato con il Team Parkalgar Honda in Supersport.
“Il nostro obiettivo è riuscire a dire la nostra: sappiamo che Checa è molto forte, ma non vedo perché, con il nostro potenziale, non possiamo ritrovarci nella lotta per il primato” conclude Laverty.

Test a Phillip Island poco prima dell’inizio del mondiale SBK 2012
Adesso il team Aprilia SBK, come tutte le altre squadre del resto, è atteso dagli ultimi test in programma a Phillip Island giusto alla vigilia dell’esordio stagionale proprio nel GP di Australia, fissato per il week end del 26 febbraio.
Ma i primi test sono privati quindi prevedono la presenza di poche squadre mentre i secondi sono ufficiali e c’è la partecipazione di tutti i team.

- Autore Article URL: https://www.infomotori.com/motorsport/superbike-2012-aprilia-racing-team-presentato-biag_51083/