USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Superbike GP Assen 2012: orari tv del GP di Olanda di SBK

Il mondiale Superbike riparte da Checa, primo nel mondiale piloti, inseguito da Biaggi e Sykes. Ma sono in crescita anche Haslam e Melandri. Si annunciano due gare entusiasmanti

GP Assen Superbike: 300° round del mondiale derivate
Non è facile fare pronostici per le gare che attendono piloti e team Superbike 2012 al terzo appuntamento del calendario SBK 2012, ovvero il GP di Olanda al TT di Assen, noto a tutti come l’università del motociclismo. Si tratta del round nr. 300 del campionato del mondo derivate, prestigioso traguardo nel 25° anniversario della competizione.
Carlos Checa grazie alla doppietta del GP di Imola si è portato in vetta alla classifica piloti Superbike 2012 sorpassando Max Biaggi, che aveva dominato il GP di apertura a Phillip Island in Australia. Siamo solo agli inizi della stagione ma le prime due gare hanno regalato lo spettacolo che solo il mondiale Superbike riesce a far vedere e si annuncia un campionato entusiasmante: la classifica è cortissima con sei piloti in appena 35 punti.

I protagonisti del GP di Olanda SBK
Assen, 180 chilometri a nord di Amsterdam, ospita la Superbike dal 1992. Al TT sono stata disputate 40 gare, 24 delle quali vinte dalla Ducati, ma da quando il tracciato è stato radicalmente modificato nel 2006, è Honda a farla da padrona con quattro successi, tre dei quali centrati nelle ultime quattro gare, sempre con Jonathan Rea. Il pilota nord irlandese deve riscattere un inizio incerto, ecco perché per la casa giapponese si tratta di un appuntamento fondamentale. Inoltre, Assen è il tracciato di casa del Team Ten Kate, la struttura tecnica che gestisce le CBR1000RR, con sede a soli 50 chilometri dalla pista.
Un ruolo importante lo giocherà il meteo: infatti si sa bene quanto in Olanda la pioggia non è un’eventualità rara e, al momento, le previsioni non sono clementi per il week end.
La Kawasaki con Chris Walker è stata l’ultima casa a vincere al TT sotto la pioggia. Era il 1996. A distanza di 6 anni la verdona si ripresenta tecnicamente in grand forma ma col morale a pezzi per l’incidente occorso a Joan Lascorz nei test di Imola di inizio aprile. Da Tom Sykes ci si aspetta quindi una gara ancor più di valore sulla moto di Akashi che per ora ha deciso di non sostituire lo sfortunato pilota catalano. Sykes nelle prime due gare è sempre andato a podio inoltre è un mago della pioggia: proprio sotto l’acuqa del GP di Gemrania l’anno scorso conquisto la sua unica vittoria in carriera.
BMW Motorrad Motorsport vede Leon Haslam e Marco Melandri, presenze ormai costanti nei quartieri alti della classifica, puntare al podio. Il marchio bavarese ha centrato il podio in tre gare su quattro con la S 1000 RR che è ormai competitiva in ogni condizione. Melandri ad Assen ha vinto in 250GP nel 2002 ed è salito due volte sul podio in MotoGP. Lo scorso anno, alla prima esperienza in Superbike con la Yamaha, è arrivato quarto in gara 1, scivolando nella successiva.

Orari tv  GP Olanda SBK dal TT di Assen
Sabato la Superpole su La7 all’ora di pranzo ed alle 15. Domenica per vedere le gare in diretta su La7 oppure Eurosport 2 ed in sintesi e differita anche su Eurosport 1.

Sabato 21 aprile – Superpole

12:25 Superpole – La7
15:00 Superpole – La7

Domenica 22 aprile – Gare

11:20 Gara1 – La7
11:45 Superpole – Eurosport2 (differita)
12:00 Gara1 – Eurosport2
13:00  Paddock Show – La7
15:00 Gara2 – La7
15:30 Gara2 – Eurosport2
18:30 Gara1 – Eurosport1 (sintesi)
18:30 Gara2 – Eurosport2 (differita)
19:15 Gara2 – Eurosport1 (sintesi)

Così nel 2011
Superpole
C. Checa – Althea Racing Ducati 1098R – 1’35”.292
Gara 1
1. J. Rea – Castrol Honda Honda CBR1000RR – 1’36.905
2. M. Biaggi – Aprilia Alitalia Racing Team Aprilia RSV4 Factory +0”.739
3. C. Checa – Althea Racing Ducati 1098R +3”.572
Gara 2
1. C. Checa – Althea Racing Ducati 1098R 1’36.647
2. M. Biaggi – Aprilia Alitalia Racing Team Aprilia RSV4 Factory +0”.524
3. J. Rea – Castrol Honda Honda CBR1000RR +3”.584

Articoli più letti
RUOTE IN RETE