Porsche 918 Spyder

La nuova supercar ibrida Porsche 918 Spyder debutta in veste definitiva al Salone di Ginevra 2014: per lei prestazioni senza compromessi e valori relativi a consumi ed emissioni impareggiabili

La casa di Zuffenhausen toglie i veli sulla Porsche 918 Spyder. La nuova supercar tedesca adotta un propulsore ibrido che alla motorizzazione V8 da 4.6 litri capace di 600 cv affiancato da due motori elettrici che accrescono la potenza fino a ben 875 cv totali. L’unità convenzionale si basa sul motore “aspirato” adottato dalla Porsche RS Spyder LMP” da competizione, mentre  i moduli elettrici sono uno sull’asse anteriore (95kW) ed uno su quello posteriore (85W), e offrono circa altri 245 CV di potenza (180 kW). La trasmissione si affida a un cambio automatico a doppia frizione a sette rapporti. Il palcoscenico d’eccezione scelto per il debutto della versione definitiva della Porsche 918 Spyder è il Salone dell’auto di Ginevra 2014.

 

3 Foto

Prestazioni eccezionali e quattro modalità di guida per la Porsche 918 Spyder.
Per la Porsche 918 Spyder si parla di uno scatto da 0 a 100 km/h in poco meno di 3,0 secondi che diventano poco meno di 9 nel passaggio da 0 a 200 km/h. La velocità massima dovrebbe superare i 325 km/h. Il sistema di accumulo di energia si compone di una batteria raffreddata a liquido agli ioni di Litio posizionati dietro la cellula dell’abitacolo. In fase di frenata i motori elettrici lavorano come generatori al fine di recuperare l’energia cinetica e ridurre ulteriormente i consumi e le emissioni. La Porsche 918 Spyder offre 4 diverse modalità di funzionamento: E-Drive, che consente all’ auto di muoversi in modalità solo elettrica per 25 km utilizzando il motore posteriore, più 3 varianti ibride, ovvero Hybrid, Sport e Race a seconda delle performance richiesta.

Una vera supercar, anche se il peso si annuncia elevato
Tra le caratteristiche tecniche spiccano soluzioni da vera auto da competizione. Tra tutte, il telaio monoscocca in fibra di carbonio con rinforzi in plastica, mentre leghe leggere (magnesio e alluminio) sono ampiamente impiegate al fine di contenere al massimo i pesi. La tara complessiva si aggira sui 1.700 kg, un dato che si discosta dai valori solitamente indicati per questo genere di auto ma dovuto essenzialmente al peso complessivo delle batterie agli ioni di litio. I cerchi in lega sono da 20” all’anteriore e da 21” al retrotreno, e adottano pneumatici rispettivamente nelle misure 265/35 e 325/30.

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someonePrint this page

- Autore Article URL: http://www.infomotori.com/auto/porsche-918-spyder_34373/

Vuoi tenerti aggiornato su Porsche 918?


Ti stai iscrivendo alla Newsletter di:

Ho letto ed accetto l'informativa sulla Privacy ai sensi del D.Lgs. 196/2003


X