USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Alfa Romeo Tonale: la qualità del C-SUV sarà al top!

Secondo il CEO Jean-Philippe Imparato la ricerca delle prestazioni e della qualità per la futura Tonale saranno due fattori importantissimi durante la produzione in serie

L’Alfa Romeo Tonale torna a far parlare di sè: dopo il rinvio dell’esordio sul mercato, ora programmato per i primi mesi del 2022, il futuro C-SUV tricolore è diventato ancora di più una priorità per la Casa di Arese, che recentemente ha chiamato a raccolta i suoi principali fornitori in quel di Pomigliano per spronarli a far diventare questa vettura un vero simbolo dell’automotive italiano.

Parola di Jean-Philippe Imparato e del suo “cinguettio” su Twitter, con il quale ha annunciato che il punto cardine del primo veicolo elettrificato Made in Alfa Romeo sarà la qualità di ogni sua singola componente.Abbiamo incontrato 150 fornitori internazionali per la produzione dell’Alfa Romeo Tonale allo stabilimento di Pomigliano d’Arco, dove sarà realizzata. Il nostro messaggio è: qualità senza compromessi. Il nostro primo veicolo elettrificato, che sarà lanciato verso la metà del 2022, deve soddisfare i più elevati standard di qualità“.

Indiscrezioni anche per quanto riguarda il volume produttivo che caratterizzerà le linee di montaggio dello stabilimento di Pomigliano: secondo le stime fornite da China Automotive System, uno dei principali “supplier” che si occuperà della realizzazione dello sterzo della Tonale, le unità annuali della nuova Alfa Romeo toccheranno quota 100.000 esemplari, che di fatto rappresentano un traguardo molto ambizioso visto che le attuali Giulia e Stelvio, insieme, sono arrivate a circa 83.000 solamente nel 2018.

TUTTO SU Alfa Romeo Tonale
Articoli più letti
RUOTE IN RETE