USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Aston Martin: la DB5 di James Bond rivede la luce dopo 25 anni?

La mitica supercar dell'agente segreto 007, rubata nel 1997, sarebbe stata avvistata in Medio Oriente grazie a una verifica dei codici di serie

Ricordate cosa successe all’aeroporto di Boca Raton, in Florida, nel 1997? Gli appassionati di James Bond lo sapranno sicuramente: in quell’occasione uno dei quattro esemplari dell’Aston Martin DB5 di 007 venne rubato, dopo che venne acquistata nel 1986 dall’affarista americano Anthony Pugliese per la cifra di circa 275.000 dollari.

Un furto che ebbe dell’incredibile, dal momento che quella vettura era anche l’unica ad essere provvista di tutti i gadget funzionanti che l’avevano resa così speciale, tra i quali i sedili eiettabili, i sistemi di rilascio di olio, fumo e acqua e tanto altro. Fu impiegata giusto in tempo per le riprese di Goldfinger e Thunderball… per poi sparire senza lasciare più traccia.

Aston Martin DB5 James Bond

Fortunatamente, però, sembra che ci sia ancora speranza per poterla rivedere nelle mani giuste: secondo le ultime indiscrezioni riportate da The Telegraph, sembra che la conduttrice del podcast “The most famous car in the world” – Elizabeth Hurley – sia venuta a conoscenza di una DB5 con lo stesso numero identificativo VIN (Vehicle Identification Number) dell’esemplare incriminato, che sarebbe oggi parte di una collezione privata in Medio Oriente tra l’Arabia Saudita, gli Emirati Arabi Uniti, il Kuwait e il Bahrain.

Ovviamente devono ancora essere effettuati tutti gli accertamenti del caso, però la possibilità che questa Aston Martin sia effettivamente il modello rubato nel 1997 è veramente molto alta. “Ci sono importanti collezionisti di automobili in quei paesi, so che l’auto potrebbe essere in uno di essi e potrebbe anche aver viaggiato tra di loro – ha affermato Christopher A. Marinello, esperto internazionale in ritrovamenti di refurtiva di un certo valore – Spero che il possessore attuale si mostri volontariamente prima che io faccia un annuncio ufficiale. Riportarla nelle mani del legittimo proprietario è la cosa giusta da fare e credo che il possessore attuale non era al corrente del fatto che la DB5 fosse stata rubata quando l’ha acquistata”.

Aston Martin DB5 James Bond

Il podcast di Hurley ha intanto messo in palio una ricompensa di 100.000 dollari per chiunque riesca a fornire informazioni più precise sull’ubicazione dell’Aston Martin di DB5, che oggi avrebbe un valore superiore ai 20 milioni di dollari. Speriamo che questa vicenda possa trovare un lieto fine…

TUTTO SU Aston Martin
Articoli più letti
RUOTE IN RETE