BMW Serie 1 Coupè e Cabriolet, il restyling

Leggero lifting per la BMW Serie 1 Coupè e Cabriolet, debutto a Detroit 2011. La piccola sportiva BMW eredita gli aggiornamenti estetici della neonata BMW Serie 1 M Coupè

Leggero restyling per la sportiva d’accesso di casa BMW. La Serie 1, Coupè e Cabriolet, viene infatti aggiornata ereditando le modifiche estetiche che caratterizzano la sportivissima BMW Serie 1 M Coupè. Debutto per entrambe al Salone di Detroit 2011. Le modifiche sono di lieve entità ma estese a molte parti della vettura. Nel dettaglio, sono inediti i paraurti anteriori, i cerchi in lega, i fari anteriori muniti di luci diurne a LED posti al di sopra dei bulbi bi-xenon. Inoltre, sono da segnalare migliori dotazioni per l’abitacolo. In particolar modo, i sedili hanno nuovi rivestimenti, così come i pannelli porta.

Dal punto di vista tecnico, per alcune motorizzazioni arriva il cambio a doppia frizione a sette rapporti, proposto in alternativa al manuale a sei marce. Cambio di guardia sotto il cofano della BMW 135i: il 3.0 biturbo cede il passo ad un nuovo 2.0 turbo twin scroll. La potenza è sempre di 304 cavalli per 406 nm di coppia massima, ma i tecnici BMW dichiarano un peso inferiore, migliori consumi ed una risposta all’acceleratore più pronta. Il resto della gamma motori dovrebbe rimanere invariato, a aprte piccoli affinamenti ai celebri diesel quattro cilindri di casa BMW.

La nuova BMW Serie 1 Coupè e Cabriolet dovrebbe debuttare tra la fine dell’inverno e l’inizio della primavera 2011, con prezzi allineati a quelli attuali a fronte di più ricche dotazioni si derie.

ARTICOLI CORRELATI