USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Dacia Spring Cargo: nel 2022 arriva la versione Van

Dopo la variante "consumer", il marchio rumeno parte del Gruppo Renault ha in previsione di lanciare una versione della Spring per professionisti, con due posti e 1.100 Litri di capacità di carico

Dopo il debutto ufficiale dello scorso 11 marzo, in casa Dacia si sta cominciando a pensare di trasformare la nuova Spring, primo modello “full electric” del brand rumeno, in una versione per professionisti con omologazione autocarro di categoria N1. Sulla scia del precedente Kangoo Z.E. nel 2022 dovrebbe arrivare quindi la Spring Cargo, la quale erediterà gran parte delle caratteristiche della variante “consumer” con prezzo di base da meno di 20mila Euro.

Quale sarà la sua dotazione? Innanzitutto avrà due soli posti perchè la fila di sedili posteriori sarà eliminata in favore di una maggiore capacità di carico (fino a 1.100 Litri) per il trasporto di materiale di vario genere. Per questo motivo il lunotto posteriore avrà la tradizionale griglia dei “van”, mentre sotto il cofano troverà posto una powertrain votata alla massima efficienza durante le ore di una giornata lavorativa.

Dacia, in questo senso, ha preferito allestire la futura Spring Cargo con un motore da soli 44 cavalli e 125 Nm di coppia massima, abbinato a un pacco batterie da 27,4 kWh in grado di fornire una percorrenza complessiva nell’utilizzo misto di 230 km, capaci di arrivare ad oltre 300 nel solo ambito urbano (ciclo WLTP). Per la ricarica, invece, si potrà fare affidamento a diversi sistemi: con la presa domestica il ripristino dell’energia si assesterà sulle 13 ore, con la wallbox da 3,7 kW sulle 8,5, con quella da 7,4 kW sulle 5 scarse e con le colonnine pubbliche in corrente continua in poco più di un’ora. Per tutti i dettagli del caso, tuttavia, vi aggiorneremo appena il marchio rumeno approfondirà la scheda tecnica di questa vettura.

Dacia Spring Cargo 2022

TAGS:
TUTTO SU Dacia
Articoli più letti
RUOTE IN RETE