USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Kia XCeed: ecco come funziona il cambio intelligente “clutch by wire”

Si chiama IMT ed è il nuovo cambio manuale "intelligente" di tipo elettronico che sarà montato sui modelli Kia Ceed, XCeed e Rio 2021

Cambio manuale, automatico a doppia frizione… oppure “intelligente”? La scelta della trasmissione su un veicolo stradale rappresenta oggi una decisione particolarmente importante, visto che determinerà il feeling del guidatore una volta dietro al volante. In molti, a dire il vero, ormai hanno ceduto alla tentazione del cambio automatico rispetto a quello manuale con frizione, sia per l’effettiva comodità di utilizzare solamente due pedali sia per la continua ottimizzazione dei consumi ad ogni regime di rotazione.

Esiste, però, un’alternativa: il cambio “intelligente”. A presentarlo in anteprima è Kia, che lo installerà prima sui modelli Ceed e XCeed con motore 1.6 CRDi diesel mild-hybrid a 48V e poi sulla prossima versione della Rio, equipaggiata con propulsore 1.0 T-GDI turbo-benzina sempre con tecnologia ibrida. Il suo nome è Intelligent Manual Transmission (iMT) ed è un sistema di tipo “clutch-by-wire”, quindi a filo ma gestito elettronicamente. Come funziona? Andiamo a scoprirlo!

Kia XCeed cambio clutch by wire

LA TECNICA DEL CAMBIO “INTELLIGENTE” DELLA KIA XCEED

L’iMT, in sostanza, è un comune cambio manuale a sei marce gestito non a livello meccanico ma tramite un sistema elettronico: è integrato nel propulsore elettrico, più nello specifico nel generatore di avviamento (MHSG) che ha la funzione di spegnere il motore quando il veicolo è in procinto di fermarsi.

Il suo funzionamento è il seguente: il guidatore inserisce una marcia, il che induce l’iMT ad inviare un segnale elettronico al cambio e all’MHSG per spegnere il motore e lasciare aperta la frizione. In questo modo l’auto avanza per inerzia, massimizzando la sua energia cinetica dovuta all’avanzamento: quando, però, il conducente torna sull’acceleratore oppure utilizza la frizione per cambiare marcia, l’MHSG riavvia il motore elettrico, portandolo alla velocità corretta e pronto a fornire la spinta necessaria grazie alla potenza immagazzinata dalla batteria a 48V. Nel caso in cui, invece, l’auto perda troppa velocità, il motore viene riavviato ulteriormente e la frizione si chiude, in modo da non forzarlo a marcia innestata.

Come si traduce tutto questo all’atto pratico? Ciò che si “sente” alla guida è un pedale della frizione più morbido, azionabile con uno sforzo ridotto rispetto a quello necessario su un cambio convenzionale. Anche se, in fin dei conti, l’esperienza di guida è praticamente la stessa, la trasmissione intelligente iMT prevede che il pedale non azioni la frizione vera e propria, ma solamente un sensore che, se attivato, fa partire il meccanismo vero e proprio di apertura e chiusura della frizione stessa, progettato attraverso un attuatore elettroidraulico. Una rivoluzione? Sicuramente con questa tecnologia il cambio marcia diventerà sempre più semplice e alla portata di tutti.

Kia XCeed cambio clutch by wire

TUTTO SU Kia XCeed
Articoli più letti
RUOTE IN RETE