USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Mini Countryman Coupè

La Mini Paceman in versione stradale svelata dai bozzetti per la registrazione del brevetto: il grande successo di Nissan Juke e Range Rover Evoque apre la strada alla Countryman Coupè

Mini Paceman: la Countryman Coupè di venta realtà
La Mini Paceman si appresta a diventare un modello regolarmente in vendita, come testimoniano i bozzetti ufficiali visti su Carscoop relativi alla registrazione del brevetto negli USA. Si tratta della Countryman a tre porte, declinazione sportiva della mini SUV a cinque porte fresca di debutto caratterizzata da un tetto spiovente che ricorda molto da vicino la Range Rover Evoque. Il progetto Countryman Coupè pare sia stato fortemente caldeggiato dai vertici BMW, intenti a riproporre la formula rivelatasi vincente del corssover tra SUV e coupè. La BMW X6 ha infatti superato ogni più rosea previsione, con dati di vendita davvero lusinghieri. Una sorella minore, la BMW X4 su meccanica BMW X3 è già in avanzato stato di sviluppo… perchè non allargare questa tendenza al redditizio marchio Mini? La Mini Countryman Coupè avrebbe già un’avversaria nel mirino, la popolare Range Rover Evoque. Il prezzo dovrebbe partire da circa 25.000 Euro, garantendo a quest’inedita Mini un discreto margine di vantaggio sulla  più grande e costosa rivale Evoque, originale connubio tra sport utility e coupè orientata al lusso.

Mini Countryman Coupè, in arrivo nel 2013. O forse pirma?
Tempi sempre più brevi per il passaggio da prototipo a vettura di serie. La Mini Countryman Coupè dovrebbe debuttare nel 2013. Gli ultimi bozzetti ufficiali lasciano presagire un debutto forse anticipato, causato dal successo mediatico della Range Rover Evoque. In alternativa alle due porte è al vaglio l’ipotesi di dotarla di due piccole “suicide doors”, configurazione che dovrebbe dividere con la nuova Mini Clubman. Quest’ultima guadagnerà infatti una seconda piccola porta controvento, abbandonando l’inusuale configurazione attuale. La Countryman Coupè dovrebbe inoltre caratterizzarsi per una finestratura più rastremata e sportiva, garantendo una vista laterale particolarmente aggressiva. Il proliferare di modelli Mini non conosce sosta e procede a ritmi vertiginosi, che in futuro porteranno ad una gamma completa composta da hatchback, cabrio, SUV, statio wagon, spider, coupè e SUV coupè.

Articoli più letti
RUOTE IN RETE