Nuova Mercedes SL

La nuova coupé cabriolet Mercedes Classe SL presentata al Salone di Detroit di cui vi proponiamo le foto in diretta. Ecco come si presenta dal vivo la nuova roadster Mercedes SL, simile alla Classe SLK, al debutto nel 2012

Mercedes SL: sportiva e leggera da sogno
Il modello SL per Mercedes rappresenta 60 anni di vita. SL è la sigla di sportività ed eleganza, ma per la precisione SL è l’acronimo di Sport e Leicht, che tradotto dal tedesco significa Sportività e Leggerezza.
Il primo aggettivo è evidente fin dalla prima vista, il secondo per questa edizione è giustificato dalla sua costruzione: infatti la nuova Mercedes-Benz SL è stata costruita per la prima volta quasi interamente in alluminio e può pesare fino a 140 chilogrammi in meno dei modelli precedenti.
Il Dr. Dieter Zetsche, Presidente del Consiglio Direttivo di Daimler AG e Responsabile Mercedes-Benz Cars, ha dichiarato: “Esistono circa 900 milioni di automobili nel mondo e migliaia di modelli. Ma le icone automobilistiche sono solo una manciata. La nostra SL è una di queste: ha classe, ha stile, è comfort e lusso allo stato puro. Ma coniuga queste prerogative con una sportività
e una dinamica incredibili. Non esiste altra auto in grado di mantenere più fedelmente la promessa di Gottlieb Daimler: The best or nothing”
.
Il debutto ufficiale della Mercedes SL avviene al NAIAS, il Salone di Detroit che si svolge dal 9 al 21 gennaio 2012.

Mercedes SL: scocca in alluminio più leggera e più rigida
La nuova generazione della Mercedes SL prende molto sul serio la “L” del suo nome. Infatti fin dalle sue origini, che risalgono al 1952, ha sempre vantato caratteristiche di leggerezza grazie al telaio tubolare leggero. Anche la nuova SL vanta una sistematica riduzione del peso.
Per la prima volta, infatti, i tecnici di Stoccarda hanno creato una scocca interamente in alluminio per la produzione in grande serie mentre solo per pochi altri componenti sono stati utilizzati altri materiali. Per esempio, per cercare la massima leggerezza, per la copertura a valle del serbatoio i progettisti hanno utilizzato anche il magnesio, ancora più leggero dell’alluminio. Nei montanti anteriori invece sono integrati, per motivi di sicurezza, elementi tubolari in acciaio ad alta resistenza.
Con la nuova scocca in alluminio la bilancia mostra valori sorprendenti. La nuova SL 500 pesa infatti quasi 125 kg in meno del modello precedente, mentre la SL 350 ha perso addirittura 140 kg. Minor peso significa più dinamismo e minori consumi. In altre parole: il piacere di guida aumenta e l’inquinamento ambientale si riduce.
Ma leggerezza significa anche sicurezza perché la struttura in alluminio non è soltanto più leggera, ma si dimostra anche superiore alla versione in acciaio del modello precedente per rigidità, sicurezza e comfort. Questi risultati sono assicurati dall’intelligente adozione di materiali leggeri e di componenti ottimizzati in funzione dell’impiego previsto.

Il piacere di guida della Mercedes SL dai nuovi motori potenti e parsimoniosi
La Mercedes SL 500 è alimentata da un V8 di 4.663 cm3che eroga una potenza di 435 CV (320 kW) ed una coppia di 700 Nm. Nonostante il calo di cubatura di 800 cc, la potenza è aumentata di circa il 12% e la coppia del 32%.
A fronte di questo incremento prestazionale, i consumi sono scesi fino ad un massimo del 22%.
La Mercedes SL 350 invece ha un nuovo propulsore V6 dalla stessa cilindrata del modello precedente, 3.499 cm3, ed eroga 306 CV (225 kW) e 370 Nm. Consuma 6,8 litri/100 km, con un risparmio di quasi il 30% rispetto al modello precedente.
Di serie per entrambe le motorizzazioni la funzione ECO start/stop. Anche il cambio automatico 7G-TRONIC PLUS, ottimizzato sotto il profilo dei consumi e del comfort, fornisce il proprio contributo.
Anche se i consumi sono diminuiti, la potenza della SL 350 consente una accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,9” (tre decimi più veloce del modello precedente), mentre la SL 500 ne impiega 4,6 e cioè otto decimi in meno della precedente SL 500.

Come controllare la potenza della Mercede SL
432 CV per la SL 500 e 306 CV per la SL 350. Una potenza non indifferente da tenere al volante. Ci vogliono mani esperte, oppure la tecnologia tedesca per assicurarsi il piacere di guida che la roadster promette.
Per la nuova SL vengono offerti due diversi tipi di sospensioni. La dotazione di serie prevede le sospensioni semiattive. In alternativa è disponibile a richiesta il sistema di sospensioni attive ABC (Active Body Control). Entrambe le tipologie di assetto sono abbinate ad un nuovo sterzo diretto elettromeccanico con servoassistenza in funzione della velocità e rapporto
di trasmissione variabile in base all’angolo di sterzata del volante. Lo sterzo assicura una buona precisione direzionale in rettilineo, e quindi un elevato grado di sicurezza alle velocità autostradali, e rende la SL molto agile. Inoltre riduce lo sforzo al volante necessario nelle manovre di parcheggio e nelle svolte.

Gli interni della Mercedes SL conferma di sportività ed eleganza
Il lungo cofano motore è seguito da un abitacolo compatto arretrato, delimitato posteriormente da una coda larga e possente dall’aspetto grintoso.
Il profilo atletico della nuova SL si accompagna, come vuole la tradizione Mercedes-Benz, ad un abitacolo raffinato. I materiali pregiati, lavorati con grande cura per i dettagli, definiscono lo stile e il carattere degli interni.
La nuova SL è cresciuta di 50 mm in lunghezza e 57 mm in larghezza: anche negli interni quindi godono di maggior spazio e comfort. Sono così aumentati di 37 mm lo spazio all’altezza delle spalle e quello per i gomiti di 28 mm.
Abbondano gli inserti in legno (disponibili tre tipi), che dalla consolle si estendono alla plancia portastrumenti e da qui proseguono nelle porte.
Le bocchette di aerazione con i listelli cromati riprendono il patrimonio di elementi dinamici che costituiscono la tradizione Mercedes-Benz e sono presenti anche su altri modelli della casa tedesca.

Esterni da vera roadster con pedigree Mercedes-Benz
La mascherina verticale intende sottolineare la posizione di primo rango che la nuova SL occupa nell’attuale famiglia delle sportive Mercedes, mentre la Stella centrale è una reinterpretazione in chiave moderna del famoso Marchio.
I fari inclinati e spostati lateralmente, incorniciano con il loro taglio dinamico il frontale conferendogli un volto originale e inconfondibile. Sono dotati di serie dell’Intelligent Light System (ILS), una tecnologia che assicura cinque diverse illuminazioni sulla base delle tipiche condizioni stradali e atmosferiche. Le incisive luci di posizione e la fascia orizzontale delle luci diurne nella parte più esterna del paraurti sono in tecnica LED.
Come per la sorella minore, la Mercedes SLK, anche la SL vanta la tecnologia Magic Sky Control per il tettuccio rigido ripiegabile Panorama. Il vetro trasparente diventa chiaro o scuro premendo un pulsante. Il tetto si apre e si chiude completamente in meno di 20 secondi.

Due novità internazionali per Mercedes SL: Frontbass e Magic Vision Control
La nuova SL rimane fedele alla propria tradizione di trendsetter tecnologico con due innovazioni disponibili di serie.
La prima è il sistema Frontbass, che sfrutta intelligentemente lo spazio libero nelle cavità della struttura in alluminio a monte del vano piedi come cassa di risonanza per i woofer. Il risultato: un’elevata qualità di riproduzione dei bassi, che assicura un’atmosfera pari a quella di un auditorium anche a vettura scoperta, e più spazio libero nelle porte.
La seconda è il sistema Magic Vision Control, un nuovo tergilavacristalli che eroga il liquido lavacristalli sempre direttamente davanti al gommino, e in entrambe le direzioni di tergitura, grazie ai condotti  di alimentazione integrati. Il risultato è che la visibilità non è più compromessa dagli spruzzi d’acqua e parallelamente si ottiene un’ottima azione detergente. Inoltre l’acqua rimane sul vetro ed è di conseguenza possibile pulire comodamente il parabrezza anche quando il tetto è aperto. Per la prima volta sono disponibili a richiesta anche le spazzole in versione riscaldata, per evitare che su di esse si incollino ghiaccio e neve. Il sistema di riscaldamento permette inoltre, e si tratta di una novità, di spruzzare acqua calda direttamente sul parabrezza quando la temperatura esterna è più rigida.
Mentre con il sistema Hands-Free Access, si apre il bagagliaio senza usare le mani: basta muovere il piede nella zona sotto il paraurti.

Sistemi di sicurezza della Mercedes SL
Tra gli equipaggiamenti per la sicurezza spicca il sistema di protezione preventiva degli occupanti Pre-Safe di serie, sistema sviluppato da Mercedes-Benz capace di riconoscere il rischio acuto di un incidente: se il guidatore non reagisce al pericolo segnalato, il sistema interviene con una frenata automatica per evitare l’incidente o per ridurre l’entità dell’impatto.
La rigida scocca in alluminio forma una cellula di sicurezza indeformabile e dispone sul frontale e sulla coda di zone di deformazione definite con precisione. In caso di cappottamento, l’abitacolo è protetto dai montanti centrali, realizzati con un mix di acciaio e alluminio, e dai due roll-bar.
I sistemi di ritenuta, che comprendono tra l’altro gli airbag a doppio stadio di attivazione per entrambi i sedili, sono stati perfezionati. Un sidebag per la testa copre ampiamente la fascia laterale d’impatto all’altezza della testa. Un airbag supplementare per il torace integrato nello schienale del sedile protegge il busto nelle collisioni laterali.
Un’altra novità è costituita dall’ingresso nella dotazione di serie della SL dei poggiatesta Neck-Pro sviluppati da Mercedes-Benz.
Altri sistemi di sicurezza sono l’Attention Assist che rileva stati di sovraffaticamento o sonnolenza del guidatore (di serie); l’Adaptive Brake (comprende ABS); l‘antislittamento (ASR) e controllo d’imbardata (GMR) e offre, accanto alle funzioni di sicurezza, anche alcune funzioni Comfort.
A richiesta invece è disponibile anche il Dstronic Plus Temponat con regolazione della distanza che utilizza sensori radar.
Una novità per la SL è costituita dal Park Assist. Con l’ausilio di alcuni sensori ad ultrasuoni, questo sistema è in grado di individuare i parcheggi e di eseguire automaticamente le manovre di sterzata necessarie.

Sistemi di Infotainment per la Mercedes SL
La nuova SL Mercedes-Benz è equipaggiata, già a partire dalla versione di base, con il COMAND Online. Le funzioni di questo sistema comprendono la telefonia Bluetooth e i comandi per l’uso semplificato del telefono. Il COMAND Online con accesso a Internet e DVD-Changer permette, a vettura ferma, di navigare in Internet e di accedere rapidamente ai servizi online Mercedes-Benz, come le previsioni meteorologiche o la ricerca di destinazioni speciali. È inoltre possibile inviare alla vettura destinazioni e itinerari definiti con Google Maps. Per la nuova SL, Mercedes-Benz offre anche alcune App nuove: oltre all’applicativo gratuito per l’invio di messaggi e ad una applicazione per Facebook, sono previste altre App a richiesta per la consultazione delle quotazioni azionarie e un Trova parcheggi. Per il mercato statunitense è disponibile una Yelp App per la ricerca di ristoranti.
Il COMAND dispone di un display TFT a colori ad alta risoluzione con diagonale di 17,8 centimetri (800 x 480 pixel) integrato nella plancia di fianco alla strumentazione. Questa posizione ha lo scopo di distogliere il meno possibile lo sguardo del guidatore dalla strada.
La nuova SL può essere ordinata a partire dal 15 dicembre 2011. In concomitanza con il lancio della nuova SL, verrà offerta per un periodo di tempo limitato anche la versione “Edition 1”. Questo modello speciale dispone di una ricca dotazione di serie che comprende tetto rigido ripiegabile Panorama, kit aerodinamico AMG, assetto sportivo, cerchi in lega AMG da 19″, rivestimenti in pelle Nappa designo con cuciture di contrasto, AIRSCARF, riscaldamento dei sedili, frangivento elettrico, luci soffuse «ambient», Sound System Surround harman/kardon® Logic7® e altro ancora. In esclusiva per la “Edition 1” sono disponibili la vernice speciale argento cristallo designo magno e gli inserti in alluminio wave o bianco intenso.

ARTICOLI CORRELATI