Peugeot 208 GTi Concept

In anteprima rispetto al Salone di Ginevra 2012, la casa de Loene svela la prime immagini della sua due volumi sportiva. Motore 1,6 litri da 200 CV abbinato ad un cambio manuale a 6 marce

Peugeot 208 Gti Concept al Salone di Ginevra 2012
Novità interessanti allo stand del Leone al prossimo Salone di Ginevra, che si tiene nella città svizzera dal 6 al 18 marzo 2012.
Già detto della inedita Peugeot 208, insieme alla nuova compatta due volumi è stato annunciato anche il prototipo della sue versione sportiva, ovvero la Peugeot 208 GTi Concept.
Come la definisce la stessa casa, la GTi Concept è una re-generation del mito.

Peugeot 208 GTi Concept
Per il momento di stratta di una concept car e va ad ampliare la gamma della compatta due volumi francese.
Il frontale presenta una lavorazione esclusiva e sofisticata dei materiali e dei colori e caratterizzato dai gruppi ottici con luci a LED.
Gli indicatori di direzione anteriori, anch’essi a LED, includono i fari abbaglianti. Tutte le ottiche hanno una forma rettangolare. Uno sguardo felino, docile ma attento e pronto a scattare. Proprio come quello di un leone.
Rispetto alla versione di serie, disponibile sul mercato a partire già dalla primavera 2012, i parafanghi sono allargati mentre i passaruota nella parte inferiore della carrozzeria vicinissima alle ruote.
Il motore della Peugeot 208 GTi Concept deriva dalla coupé Peugeot RCZ THP: quel 1,6 litri THP da 200 CV abbinato ad un cambio manuale a 6 marce.
Il telaio ha carreggiate allargate di 36 mm sull’anteriore e sul posteriore, è stato aggiunto uno spoiler sportivo che riprende le linee del tetto e conferisce l’appoggio necessario. Per uno spazio di frenata ottimale, GTi Concept dispone di quattro dischi, di 302 mm di diametro anteriormente e di 249 mm posteriormente, con pinze dipinte di rosso.  

34 Foto

Tratti racing della Peugeot 208 GTi Concept
Dalla tonalità rossa accesa alla trama dai motivi a scacchi (nascosta sotto i numerosi strati di pittura e di vernice) non mancano i richiami racing della 208 GTi racing.
Gli scacchi infatti si ispirano alla bandiera che segnala il termine della gara e lo ritroviamo anche come decoro della parte inferiore della calandra, dove campeggia fiera anche la bandiera francese.
Il tocco di rosso lo ritroviamo, oltre che come colore della carrozzeria, anche sui cerchi da 18 pollici diamantati e verniciati; sui lati esterni del doppio terminale di scarico cromato largo e squadrato e sulle lettere che compongono il nome Peugeot nella calandra ed il logo GTi Concept in alluminio spazzolato ed infine sui pannelli laterali posteriori.
Oltre al richiamo sportivo, un tributo alla mitica 205 GTi.
Ma la colorazione rossa la troviamo anche aprendo le porte: impunture a vista; tacche di centraggio del volante dal disegno sportivo; lati del pomello del cambio; doppia impuntura a vista dei sedili e retroilluminazione a LED dei profili dei quadranti della strumentazione molto tecnologici. L’ambiente nell’abitacolo della 208 GTi racing è decisamente sportivo.

Interni della 208 GTi Concept
Sono stati utilizzati tre materiali per il sedile anteriore: nappa nella parte esterna, tessuto scozzese con un motivo in rilievo nella parte centrale e pelle per il poggiatesta.
Anche il volante riprende il tema della tonalità rossa e degli scacchi sulla corona, ricoperta da piccoli trafori rossi.
La plancia è lavorata in rivestimenti interni esclusivi con impunture grigie a vista e la pedaliera è in alluminio per completare l’atmosfera sportiva. Infine gli inserti della plancia e gli aeratori abbinano i colori rosso e nero creando un sottile degradé, mentre la trama a scacchi è presente anche sulle maniglie delle porte in alluminio.

- Autore Article URL: https://www.infomotori.com/auto/peugeot-208-gti-concept_51391/

Annunci Privati
Vuoi vendere la tua Auto?

Inserisci il tuo annuncio

Gratis