Saab 9-3 Cabrio Griffin

Allestimento Griffin anche per la Saab Cabriolet, rivale nordica di Audi A5 Cabrio, BMW Serie 3 Cabrio e Mercedes Classe E Cabrio. Per lei ritocchi estetici a carrozzeria ed abitacolo

Molto attesa al Salone dell’Auto di Ginevra 2011, la nuova Saab 9-3 Cabrio Griffin, rivale di Mercedes Classe E Cabrio e BMW Serie 3 Cabrio, si distingue per lo stile personale e particolarmente sportivo. Adotta gruppi ottici anteriori con l’effetto “blocco di ghiaccio” introdotto dalla Nuova Saab 9-5 Berlina. Ispirati dalla concept car Aero X, i fari si presentano con un’originale sfumatura azzurro/verde alla luce del giorno. La mascherina adotta una barra centrale più evidente, a forma di ala, che riporta la tipica scritta Saab stilizzata.

La Saab 9-3 Cabriolet Griffin si distingue per i nuovi paraurti anteriori, i gruppi ottici con il tipico stile Saab a “blocco di ghiaccio” e il badge Griffin sulla parte anteriore della fiancata. All’interno, il pannello strumenti, le finiture e la tappezzeria hanno uno stile nuovo, decisamente attuale. Due gli allestimenti previsti: Griffin e Aero Griffin. Sotto il cofano, i nuovi 2.0 BioPower, alimentabili a benzina ed E85, da 163 e 220 cv adottano iniezione diretta, fasatura variabile e turbocompressore a doppia chiocciola. Il debutto mediatico è previsto al Salone di Ginevra 2011.

Questi nuovi motori affiancano l’attuale gamma dei turbodiesel 1.9 TTiD da 130, 160 e 180 cv che garantiscono un livello di emissioni di CO2 di rilievo: solo 119 g/km per la 9-3 Sport Sedan, un risultato che mette la versione da 180 cv al top della categoria nel rapporto tra emissioni e potenza. Un ulteriore affinamento della messa a punto consente alla 9-3 SportHatch di raggiungere gli altrettanto notevoli valori di 119 g/km e di 4.5 l/100 km nel ciclo combinato. Valori molto interessanti, capaci di rendere la 9-3 Griffin una delle vetture di prestigio più parsimoniose in assoluto.

Saab
Saab 9-3
ARTICOLI CORRELATI