Saab Cabrio, 25 anni di piacevoli scoperte!

Dal 1986 ad oggi sono oltre 300.000 le Saab Cabriolet vendute, un'auto che è diventata un'autentica icona per il marchio e che celebra il suo 25° anniversario

La nascita della Saab Cabriolet
Nel 1986, anno in cui Saab introdusse la sua Cabriolet, il mercato delle cabrio esisteva ovviamente già ma era in forte declino. Con l’introduzione della scoperta svedese a quattro posti, Saab ha riportato vitalità e forza a questo segmento, dimostrando come potessero coesistere il fascino di un’auto scoperta e la praticità di una quattro posti, creando un’auto utilizzabile tutto l’anno ed in tutte le condizioni climatiche.
La Saab Cabriolet fece la sua prima apparizione al Salone di Francoforte nel 1983 quando venne presentata con grande stupore di tutti i presenti come concept car su base 900, con tetto in tela apribile in maniera automatica,  un’innovazione che ancora oggi quasi tutte le maggiori case automobilistiche adottano.
All’epoca infatti le cabrio esistenti erano piuttosto prive di grazia ed erano concepite per le sole giornate di sole, mentre la Saab era diversa, un’auto pensata si per godersi sole e vento tra i capelli, ma anche per essere pronta a qualsiasi altra condizione. Inoltre a livello estetico era assolutamente proporzionata ed aggraziata, così come gli spazi, sia posteriormente che a livello di bagagliaio, erano assolutamente ottimali e permettevano di viaggiare comodi e di portare con se sufficienti bagagli.
Il pubblico fu così entusiasta che le richieste, una volta esauriti i 400 modelli iniziali, superavano la capacità produttiva di così tanto che si creò una lista d’attesa di ben 12 mesi, con molti acquirenti disposti ad ordinare la vettura ad occhi chiusi senza averla nemmeno provata.

Le tre generazioni di Saab Cabriolet
La seconda gamma arriva invece nel 1993 ed è ad oggi la più venduta, con oltre 149mila unità contro le 48mila della prima generazione e le 99mila della terza ed ultima generazione, introdotta nel 2003 e tuttora in produzione. Quest’ultima generazione porta numerose novità tra cui l’azione del tetto automatico più rapida del suo segmento, tappezzeria in tessuto idrorepellente Hydroblox e sistema di protezione DynaCage, che ha permesso alla cabrio di ottenere cinque stelle nei crash test EuroNCAP.

Saab
Saab
ARTICOLI CORRELATI
info ADV
TUTTO SU Saab
RUOTE IN RETE