USATA
cerca auto nuove
NUOVA

SUV Citroën C5 Aircross Hybrid: i consumi

Consumi SUV C5 Aircross Hybrid è equipaggiato con due motori: il termico PureTech 180 CV e un motore elettrico da 80 kW; il cambio è elettrificato, ë-EAT8. I due motori lavorano in simbiosi offrendo una potenza di 225 CV e nel funzionamento ibrido sono coordinati dall’elettronica, che ottimizza le prestazioni e i consumi. La Casa […]

Consumi

SUV C5 Aircross Hybrid è equipaggiato con due motori: il termico PureTech 180 CV e un motore elettrico da 80 kW; il cambio è elettrificato, ë-EAT8. I due motori lavorano in simbiosi offrendo una potenza di 225 CV e nel funzionamento ibrido sono coordinati dall’elettronica, che ottimizza le prestazioni e i consumi. La Casa dichiara emissioni di CO2 a partire da 32 g/km e consumi a partire da 1,4 l/100 km in ciclo WLTP.

È possibile guidarla in modalità 100% elettrica perché la batteria assicura 55 chilometri di autonomia; in questo caso quando ci si muove in città la Casa dichiara un risparmio medio del 40% rispetto a un’auto normale.

Questo è possibile perché oltre a sfruttare al meglio i due motori, SUV C5 Aircross Hybrid ha la funzione Brake che amplifica la decelerazione del veicolo quando si rilascia l’acceleratore e recupera l’energia per ricaricare la batteria; il sistema recupera energia anche in frenata.

1.000 km con 40 euro!

Abbiamo utilizzato la SUV C5 Aircross Hybrid per realizzare un piacevole viaggio da Milano fino alla provincia di Vicenza per ammirare le Ville Palladiane utilizzando quindi la vettura sia in città in modalità elettrica, che in modalità ibrida su strade extraurbane e in trasferimento autostradale, percorrendo circa 500 chilometri.

La media benzina è stata sempre superiore ai 20 km per litro di carburante consumando quindi circa 25 litri, spendendo quindi 35 euro prendendo come media l’euro e quaranta a litro di benzina.

A questo piacevole viaggio abbiamo poi aggiunto altri 500 km per fare cifra tonda ed arrivare a quota 1.000 sfruttandola praticamente sempre in modalità elettrica in città, e in qualche tratto in provincia.

Guidando in modalità 100% elettrica, la spesa è davvero esigua: la tessera A2A flat per privati costa infatti 5 euro al mese, e poi è possibile sfruttare le ricariche gratuite che possiamo trovare in città, sulle tangenziali e nei centri commerciali potendo quindi fare ben 500 km con appena 5 euro ma a Vicenza o Verona potreste farli persino a costo zero visto che vi sono diverse colonnine gratuite e molti supermercati e centri commerciali offrono ricariche veloci e gratuite come Lidl, Esselunga o Auchan, per fare qualche nome.

Se avete un box con una semplice presa domestica, di casa o in ufficio, il costo è di 0,20 centesimi al kW; caricando mediamente 5 kW al giorno si spende quindi 1 euro per fare circa 40 km e quindi, per esempio, per coprire 500 km urbani e in provincia la spesa è di appena circa 12/13 euro senza perdere neppure il tempo di andare dal benzinaio!

TUTTO SU Citroen C5 Aircross
Articoli più letti
RUOTE IN RETE