USATA
NUOVA
INFOMOTORI CONTEST

Suzuki Swift Extreme Concept: grinta e sportività

Una Suzuki Swift sportiva e aggressiva? Un'idea diventata realtà al recente Thailand Motor Expo 2019, dove la casa giapponese ha presentato un Concept davvero tutto pepe

Come può essere realizzata una versione sportiva della Suzuki Swift, pratica city car della casa giapponese? Lo ha svelato direttamente l’azienda con base ad Hamamatsu nel recente Thailand Motor Expo 2019, salone dell’automobile dove ha fatto capolino, appunto, la Suzuki Swift Extreme Concept. Così è stato chiamato il prototipo “da corsa” della Swift, profondamente rivisto soprattutto nell’estetica sia all’anteriore che al posteriore.

Osservandola di fronte, l’inedita Suzuki Swift Extreme Concept si distingue dal modello originale per una fascia completamente modificata con una griglia verniciata in nero, nuove prese d’aria e un nuovo splitter, che insieme definiscono un inedito cofano motore a sua volta impreziosito con delle prese d’aria particolarmente suggestive.

Suzuki Swift Extreme Concept

Lateralmente il tocco di sportività voluto da Suzuki è esaltato dai parafanghi verniciati in nero lucido, così come dai passaruota maggiorati che ospitano cerchi sportivi a doppie razze con finitura argentata e pneumatici dal profilo ribassato, per un assetto decisamente più aggressivo rispetto a quello a cui siamo abituati sulla tradizionale versione stradale. Per quanto riguarda il posteriore, invece, trovano spazio un nuovo paraurti, un grande spoiler posto sopra il lunotto e un inedito diffusore, con dei terminali di scarico ora di forma squadrata.

Nessuna informazione, invece, è stata trapelata in merito agli interni e alle motorizzazioni, così come a una possibile produzione in serie con il conseguente lancio sul mercato. Chissà se prima o poi la vedremo veramente su strada…

Suzuki Swift Extreme Concept

INFOMOTORI CONTEST
INFOMOTORI CONTEST
TUTTO SU Suzuki Swift
RUOTE IN RETE