Ford Transit, 60 anni di successi per il commerciale dell’Ovale Blu

Ad Auto e Moto d'Epoca 2019 grande spazio per il nuovo Ford Transit e in particolare per la gamma Custom Plug-In Hybrid

Ford non poteva mancare al Salone Auto e Moto d’Epoca di Padova. Grande protagonista allo stand dell’Ovale Blu è stato il Ford Transit, che da oltre 60 anni ben rappresenta l’eccellenza della gamma dei veicoli commerciali della Casa. Tra gli esemplari più belli e iconici di Transit presenti ad Auto e Moto d’Epoca segnaliamo il veicolo utilizzato dai Vigili del Fuoco tedeschi negli anni ’50.

Il primo Transit venne prodotto nella fabbrica Ford di Langley, in Inghilterra, il giorno 9 agosto 1965, anche se il vero antesignano è considerato il Ford Taunus Transit del 1953. Destinato esclusivamente al mercato tedesco, divenne il veicolo ideale per i Vigili del Fuoco e per chi operava con mezzi di soccorso. All’inizio degli anni ’50 la divisione veicoli commerciali di Ford in Europa vantava, oltre al Ford FK 1.000, anche il Ford Thames 400E. Ritenendo a ragione che lo sviluppo parallelo di due modelli non fosse conveniente, Ford Motor Company decretò il “Progetto Redcap”, ossia un veicolo di trasporto paneuropeo. Il Ford Transit, per l’appunto.

Queste le parole di Marco Alù Saffi, Direttore Relazioni Esterne Ford Italia: “I veicoli commerciali della famiglia Transit rivestono, da sempre, un importante ruolo nel lavoro e nella vita di milioni di clienti Ford in tutto il mondo. Dal settore delle costruzioni a quello delle consegne, senza dimenticare gli allestimenti speciali, i Transit rappresentano la soluzione ideale per chi ha bisogno di un mezzo di lavoro robusto, versatile e affidabile.

In occasione dell’evento padovano accanto al passato si è parlato anche di futuro grazie alla presenza del nuovo Ford Tourneo Custom Plug-In Hybrid, che ha fatto il suo debutto nazionale proprio a Padova. La gamma Custom Plug-In Hybrid sfrutta un motore elettrico da 92.9 kW alimentato da un pacco batterie agli ioni di litio da 13.6 kWh. Il motore benzina 1.0 EcoBoost garantisce un’autonomia complessiva superiore ai 500 chilometri, con consumi pari a 2,7 litri di carburante ogni 100 km per la versione trasporto merci e di 3,1 l/100 km per il trasporto persone. La ricarica completa delle batterie avviene in meno di 4 ore e mezza. Merita ricordare che il motore endotermico serve come range extender ed è utilizzato per generare energia elettrica da dare al propulsore elettrico.

Unico suo limite in Italia è che si tratta di un mezzo omologato ibrido e anche se può viaggiare in modalità elettrica non può transitare oggi in molti Comuni italiani a partire proprio da Padova ma anche Verona o Roma, mentre i veicoli ibridi posso transitare gratuitamente in Area C a Milano. Da segnalare che nel 2021 sarà offerto anche un Ford Transit completamente elettrico!

ARTICOLI CORRELATI