Pubblicato il - Autore Carlo Valente

Nuova Mercedes Classe A

Foto in diretta dal Salone di Ginevra 2012 per la nuova Mercedes Classe A, presentata ufficialmente con il nuovo design che la rende più bassa e dinamica per rivaleggiare con Mini by BMW, Alfa Romeo Mito ed Audi A1

Vai al Listino Mercedes Classe A »

Mercedes Classe A presentata ufficialmente al Salone di Ginevra
Presenta finalmente al Salone di Ginevra 2012 la Nuova Mercedes Classe A compatta due volumi che la casa di Stoccarda vede come agguerrita rivale delle connazionali Audi A3 e BMW Serie 1. L'ultima arrivata nella casa della Stella abbandona dunque la caratteristica linea da monovolume compatto che tanto piaceva e che ne aveva decretato un notevole successo. Il passaggio ad una linea più tradizionale è una rischio e una sfida per Mercedes, che avvicinandosi troppo alle rivali potrebbe perdere il tratto distintivo che possedeva la generazione precedente.
Rispetto alla versione concept decisamente ispirata e apprezzata, la versione definitiva presenta caratteristiche più tradizionali ed equilibrate, senza troppi esericizi di stile. Il tetto, come il cofano, è allungato conferendo alla nuova Classe A una forma slanciata e carattere da coupé.

Nuovo motore M270
Non solo il vestito è stato sostituito, ma anche quello che c'è sotto: infatti è nuovo anche il motore, ora un quattro cilindri benzina con turbocompressore della serie M270 da 2 litri che eroga una potenza di 210CV, abbinato a un cambio automatico a doppia frizione.
La trazione è anteriore, le prestazioni si annunciano elevate, ad esclusione di consumi ed emissioni che al contrario la casa dichiara molto basse, grazie alla consolidata tecnologia BlueEfficiency.

Avviso di collisione
In anteprima mondiale nel segmento delle compatte, la Mercedes Classe A presenta il sistema di avviso di collisione radar integrato nel Brake Assist adattivo, in grado di ridurre i rischi di eventuali tamponamenti. Questo sistema di assistenza alla guida, grazie a segnali visivi ed acustici, avvisa il conducente del rischio di una eventuale collisione e prepara il Brake Assist a fornire l’adeguata potenza frenante che si rende disponibile non appena il guidatore preme il pedale del freno.

Gli interni della Classe A
La plancia è ispirata alle forme aereodinamich dei jet: i richiami sono evidenti nel design delle bocchette di ventilazione, che ricorda i propulsori aeronautici, e nell’unità di comando centrale e nella leva del cambio a “cloche”, che riprendono le forme dei moderni pannelli di controllo dei jet. Gli strumenti sul quadro di colore rosso ne accentuano la sportività, mentre i rivestimenti invece sono in tessuto translucido ed elastico che ne esalta la struttura a celle.
L’infotainment della nuova Mercedes Classe A prevede anche l’integrazione  con gli smartphone. Applicazioni, servizi e contenuti possono essere così attivate tramite il Comand Online. La rappresentazione grafica degli elementi sullo schermo è rivoluzionaria ed unica nel suo genere: oggetti dinamici, illuminati da una tonalità magenta, creano diversi livelli di navigazione con un effetto tridimensionale. Ampio lo spazio per il bagagliaio, subito dietro i sedili posteriori, a ricordare le origini multispazio della Classe A.

Mercedes : 4.05108 su 5 basata su 139 voti.


Lascia un Commento

Cancella

NITRO il 12/03/2008, 19:12

Ma, scusate, l'attuale classe a non è un monovolume? Questa al massimo è una piccola coupè sportiva. Mi sembrano due cose diverse....boh

cros il 12/03/2008, 20:45

bellina,peccato che la faranno pagare uno sproposito come da tradizione mercedes!!

den il 13/03/2008, 13:25

ma è una Opel

Nicola Comolli il 13/03/2008, 13:47

E' solo un rendering ma la linea é stupenda! Si allinea ai tratti stilistici del nuovo trend mercedes vedi classe C che é un successone!!! Concordo sui prezzi ma qui si paga anche la qualità e la durata dei materiali la tecnologia meccanica i bassi costi di manutenzione, le condizioni di garanzia ineguagliabili e non da ultimo la tenuta del valore nel tempo....

Davide Pellegrino il 13/03/2008, 13:49

Non ci posso credere: una classe A bella:-O.<br />Per i prezzi, non saranno mai giustificati. Come la attuale: paghi quei soldi solo per dire che hai una Mercedes...

Daniele il 13/03/2008, 16:25

Sorry, but this is complete nonsense.

Francesco Tellaroli il 13/03/2008, 18:47

Le future versionidi MB Classe A e B perderanno la tipica struttura a Sandwich. Adoterrano un altro pianale ed avranno la trazione posteriore come tutte le MB. Speriamo in bene e che arrivino finalmente anche propulsori alternativi!<br />Come probabilemente già l'anno prossimo per la B che introdurrà una versione ibrida.<br />Ciao

auro il 13/03/2008, 19:38

Dico solo magari...visto gli ultimi restyling terrificanti. Aggiungerei un innovazione sui motori...da 10 anni circolano sempre gli stessi.<br />

manu...sporting il 14/03/2008, 14:22

Vogliono accordarsi con bmw per pianali e motori e da questa ricostruzione pare già che mercedes prendi spunto dalla serie 1 specie nel posteriore con la nervatura sul cofano.Per aavere una stella si sa che si deve pagare un pò di più,certo che orea audi almeno sulla qualità le sta dando addosso,se cresce pure di prestigio saranno tempi duri per mercedes,cmq non male una futura classe a così.

never talk to stranger il 14/03/2008, 18:07

Bella, una mercedes in piccolo anche se la classe a monovolume con le giuste modifiche è originale come macchinina!Design azzeccato per il muso, il sedre mi sembra non legare molto nonostante sia in pieno stile mrcedes

sparda91z il 25/04/2009, 22:20

Beh se ti accontenti di viaggiare su un audi buon per te. E' sempre corretto rimanere fedeli ad una marca se ci si trova bene...sappi però che è constatato scientificamente che le mercedes sono migliori in comfort e (con questa nuova generazione di motori 4 e 6 cilindri diesel e benzina appena uscita) anche in prestazioni e consumi ( basti guardare il 2.1 litri diesel 204cv e 5,8 l/100km e 0-100 km in 7,4sec sulla classe E che pesa 1845 kg che sarà il best seller del mercato).Ma il punto forte è il comfort che non ha rivali: io ho provato le ultime audi e mercedes uscite in questi ultimi mesi e devo dire che non c'è paragone: sospensioni migliori, silenziosità assoluta anche in accelerazione e sterzo ottimo...cose che nelle audi non ho trovato.Quindi oltre a essere migliori sulla carta ho constatato personalmente che le mercedes sono state e sono sempre un passo avanti e di prezzo inferiore( le audi di listino sono circa uguali ma se ci mette gli optional che la mercedes ha di serie - e altri che su audi non esistono proprio-vengono a costare molto di piu).Ciò non toglie che le audi siano ottime auto, ma se allo stesso prezzo (anche inferiore) posso avere una mercedes scelgo ad occhi chiusi MERCEDES(potessi permettermele...ahah). Ti vorrei infine informare che il motore 250 diesel della mercedes classe E degli anni '90 ha fatto oltre 700000 kilometri senza mai dare problemi (altro che i 350000 della tua A6 del 2007), quindi non insinuare il contrario. E poi mercedes è famosa per i suoi esterni(eleganza e sportività incredibili:uno che scende da una Mercedes fa una certa impressione che non farà in nessun'altra auto) e interni mozzafiato(basti guardare la nuova classe S:sembra un salotto!! http://www.netcarshow.com/mercedes-benz/2010-s-class/800x600/wallpaper_1a.htm).Non diffondere falsa informazione...
Per quanto riguarda questa classe A è veramente bella...FINALMENTE!!Non la sopportavo più quella che c'è ora...non poteva competere con le altre rivali della sua gamma...spero la facciano veramente cosi!

dallara il 22/06/2009, 22:31

..sarebbe un vero errore, ma chi non ne fa..

James Kirk il 27/07/2009, 15:10

Da possessore di una Classe A spero che non facciano l'enorme sciocchezza di abbandonare l'attuale formula monovolume.

Ora hanno un auto unica nel suo genere e che non ha una alternativa valida sul mercato, dopo avranno un auto come tante altre.

gianni-acerra il 03/01/2010, 13:53

comunque la attuale si scrive cn l'apostrofo e poi tt le mercedes valgono quanto costano io ne ho 2 e mi ci trovo benissimo.....ringrazio di cuore mercedes

Eliana il 20/01/2010, 16:40

Peccato| io ho una classe A dicui sono entusiasta , comoda spaziosa ma di dimensioni accettabili per una citta' come Roma |

Blucandido il 20/01/2010, 19:08

dopo essere stato possessore di ben 6 Mercedes dal 1980 al 1995, per la delusione delle ultime 2 (190 turbo diesel e 250 turbo diesel) decisi che non erano più all'altezza della fama. Cambio automatico sempre rotto, testata, pompa dell'acqua etc..Ammetto che alla fine dei tre anni di ogni auto, la percorrenza minima era sempre superiore a 200.000Km, ma con le successive Audi A6 mai più problemi. Oggi vorrei ricomprare una classe A coupè per la mia Signora, ma se mi cambiano il modello tra 1 anno addio...!

Pixma il 23/01/2010, 9:22

Beh se la nuova classe A è questa potrebbero darle un altro nome e continuare a commercializzare anche la "vecchia" classe A (magari con qualche modifica nella parte motoristica).
Come ha fatto la Fiat che ha tenuto in listino la Punto (con buoni numeri), nonostante l'uscita della Grande Punto.

Francesca il 04/03/2011, 21:06

io ho già una classe A, vorrei sapere quando verrà lanciata la nuova classe A

Mavros il 07/04/2011, 11:40

L'attuale forza della mercedes è proprio la classe A, un genere che non ha concorrenza, perseguire quello che fanno gli altri non è detto sia vincente. Consiglio a Mercedes di affiancare il nuovo modello che è intuibile avrà un nuovo target di clientela che non è quello che oggi si rivolge alla classe A che è completamente trasversale e per certi versi anche d' immagine.

Alessandro Da Rin Betta il 08/04/2011, 11:33

@Francesca: la versione definitiva a Francoforte a settembre. La commercializzazione non credo inizierà entro il 2011, più facile nella prima metà del 2012

Gianluca il 15/04/2011, 19:07

non so come hai fatto a rimanere deluso di quei due modelli... credo che tu sia stato sfortunato, perchè il 190 TD faceva 1 milione di chilometri senza problemi e il 250 turbodiesel ancora si trova in circolazione ed è un treno! Te lo dice uno che ha un officina Mercedes da 40 anni! La classe A attuale invece (W169) è una fabbrica di guai, semiasse difettosi, valvola EGR, Volano, tutta roba dal costo elevato! Non c'è paragone con i modelli sopracitati! Purtroppo la classe A ha segnato la caduta dell'impero Mercedes, ma si spera che con questo modello la leggenda ricominci!

Concorrenti dello stesso Segmento


OK OK Navigando in questo sito si acconsente all'utilizzo dei cookies. Per ulteriori informazioni clicca QUI

Utilizzo dei Cookies Informatici

La presente informativa sui cookie fornisce una panoramica riassuntiva su come Caval Service utilizza i cookie sui propri siti internet.

Consenso all'utilizzo dei cookie

Navigando sul sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie così come descritto da questa informativa. In caso contrario il presente sito non fornità all'utente un corretto utilizzo dello stesso.

Che cookies utilizza Caval Service?

  • Tecnici Utilizziamo solamente cookies tecnici anonimi indispensabili per il corretto funzionamento del sito, per la gestione della sessione e per le funzionalità interne del nostro sistema.
  • Analitici Utilizziamo cookies di terze parti (Google), per analizzare il comportamenti dei visitatori a scopi statistici e in modo assolutamente anonimo. Questo ci aiuta a migliorare continuamente il sito offrendo agli utenti la migliore esperienza di navigazione possibile.
  • Marketing Utilizziamo cookies di terze parti anonimi (Google) per proporre banner pubblicitari in siti esterni per i visitatori del nostro sito.

Cosa sono i cookie?

I cookie sono piccoli file di test che i siti internet visitati inviano al proprio terminale (computer, laptop, smartphone, tablet), dove vengono memorizzati. I cookie vengono salvati nella directory del browser. Ad ogni visita successiva del sito in questione, il browser invia nuovamente i cookie al sito stesso, in modo che quest'ultimo riconosca il terminale, migliorando così l'esperienza di utilizzo dell'utente ad ogni successiva visita del sito.

Per approfondire vi invitiamo a leggere la pagina wikipedia di riferimento: Cookie (Wikipedia)

Alte informazioni posso essere trovate ai siti www.allaboutcookies.org e www.youronlinechoices.eu

Gestione dei cookies

I cookies possono essere eliminati o modificati direttamente dal browser dell'utente. Il visitatore ha il pieno controllo dei cookies e sul loro utilizzo. Ricordiamo che disabilitando i cookies non sarà possibile accedere alla corretta visualizzazione e utilizzo del sito.

Rimandiamo alle guide dei browser più usati per conoscere le varie modalità di gestione dei cookies:

Il Team Caval Service

X