tabs

Pubblicato il - Autore C. S. x Infomotori.com

Ford Transit e Tourneo Custom: prova su strada

Lanciata a Monaco la versione Custom dei due veicoli commerciali medi di Ford. Concretezza e design a partire da 19.750 euro. A metà novembre in concessionaria

Ford Transit e Tourneo Custom
Con la nascita della versione Custom la Ford ha colmato una lacuna nel ventaglio della sua proposta industriale di veicoli commerciali, inserendo la novità in quella fascia di portata rimasta fino a ora scoperta. Così ora, artigiani, commercianti, trasportatori, ma anche hotel, noleggiatori e addetti alla media mobilità di passeggeri avranno a  disposizione dei mezzi molto più adatti alle loro esigenze, evitando di tirare la coperta corta da una parte o dall’altra. I nuovi Transit e Tourneo (rispettivamente mezzi da carico e per trasporto persone) si inseriscono fra i modelli attuali di minore e maggiore portata.

Kinetics Desing per Ford Transit e Tourneo Custom
Due mezzi che abbiamo testato lungo strade scorrevoli e nell’attraversamento di paesi dell’hinterland bavarese, per constatarne affidabilità, sostanza e sicurezza. Con un risultato a pieni voti, sia dal punto estetico (stile dinamico ed emozionale, derivato dal Kinetics Design), che meccanico ed elettronico. L’abitabilità è eccezionale, non solo sul Transit per autista e passeggero (sembra di guidare una berlina un po’ alta), sia sul Tourneo, anche se nel vano passeggeri la Ford si è dimenticata di allestire piccole comodità come i portabottiglie e i portagiornali e riviste (una semplice tasca sul retro sedile). Sciocchezze confronto alla miriade di innovazioni pratiche che si scoprono andando a curiosare di qua e di là.
Piccole invenzioni  come la serratura esterna gommata per bloccare il cofano motore, oppure le cerniere delle porte  posteriori con bloccaggio parziale antivento a 90°, o ancora le barre a scomparsa integrate nel tetto, per evitare maggiori consumi e sibili vari. Oppure le aperture sulla paratia divisoria con l’abitacolo, per il trasporto di barre o simili di lunghezza fuori cassone, e così via.
Insomma questa nuova generazione del Transit, nato ben 47 anni fa (nel 1965) con ben 2 premi Van of the Year nel 2001 e 2007, se la deve vedere ora con competitor del calibro di Jumpy, Expert, Scudo, Trafic, Vivaro, Vito e Transporter, mentre il Tourneo Custom dovrà sgomitare per trovarsi degli spazi anche tra il Viano e il Caravelle. Ma siamo convinti ce la possa fare, vista la sostanza e i costi contenuti.

Caratteristiche di Ford Transit e Tourneo Custom
Molto migliorata la qualità, con nuovi trattamenti di zincatura che determinano una garanzia anticorrosione di 12 anni, con l’incremento della rigidità torsionale del telaio grazie all’utilizzo di speciali acciai al boro ad alta resistenza; con la silenziosità dell’abitacolo aumentata del 9% e con intervalli di manutenzione più lunghi, ogni 50mila km o 2 anni. Aumentate anche le qualità dinamiche di guida, con servosterzo elettro-idraulico progressivo a elevata precisione, con un nuovo assetto delle sospensioni e con l’impianto frenante maggiorato e la sensibilità tarata su quella delle vetture.

Motori di Ford Transit e Tourneo Custom
Tralasciando tutte le misure di ingombro e carico mettiamo solo in evidenza la possibilità di caricare contemporaneamente ben 3 Europallet sul passo corto e una cubatura di 6,8 m3 per il passo lungo, con lunghezza di carico fino a 3,45 metri. La portata utile è da 602 a 1.401 kg. Il motore è il Duratorq 2.2 TDCi Euro5 con cilindrata unica per tutte le versioni. Con turbina a geometria variabile, intercooler e iniettori a 8 fori e 1.800bar, sviluppa potenze da 100, 125 e 155 cv e livelli di coppia da 310, 350 e 385 Nm, con generale riduzione di emissioni e consumi. Per tutti cambio manuale a 6 rapporti, mentre per l’automatico c’è da attendere un annetto. C’è lo Start&Stop di serie mentre a richiesta è possibile avere il controllo automatico dell’accelerazione (per ridurre i consumi), disattivabile automaticamente in salita e in fase di sorpasso, quando viene richiesto più gas.
I modelli Custom hanno inoltre tutti i noti dispositivi elettronici di sicurezza attiva e passiva, compreso il dispositivo antiribaltamento (Rom), a richiesta il tetto rialzato (37 cm), la  telecamera posteriore integrata nel retrovisore centrale, i sensori di parcheggio, il mantenimento corsia e il Driver Alert. Insomma di tutto, comprese ben 30 configurazioni dei sedili. Infine gli allestimenti: Van, Doppiacabina e Combi per il Transit con 5 classi di portata (da 250 a 330) Entry e Trend; per il Tourneo una classe di portata (300), 2 passi, 8 e 9 posti, Trend e Limited.



Ford : 3.703075 su 5 basata su 65 voti.
^ Torna su
X