tabs

Pubblicato il - Autore Team Infomotori.com

Mini Clubman Bond Street

Anteprima mondiale al Salone di Ginevra 2013. Il modello speciale della Mini Clubman rende omaggio alla moda prendendo il nome della via più esclusiva per lo shopping di Londra. Disponibile da marzo 2013 in quattro motorizzazioni a seconda del mercato, da 122 CV a 184 CV

Vai al Listino Mini Clubman »

Mini Clubman Bond Street al Salone di Ginevra
Anteprima mondiale per la casa inglese del gruppo BMW al Salone di Ginevra 2013 (7-17 marzo). La Mini Clubman Bond Street è un nuovo modello di design caratterizzato da equipaggiamenti sofisticati ed esclusivi abbinamenti cromatici che giocano sul contrasto di colori chiari e scuri. Mini intende rivolgersi ad una clientela alla ricerca di un'auto che si distingua per stile ed eleganza, potendo anche sfruttare l'ormai inconfondibile iconicità del proprio marchio.
Il nome non è nemmeno un caso: Bond Street è la via più esclusiva per lo shopping di Londra, nel quartiere di Westminster, nella quale si trovano i negozi più famosi.

Design esterno della Mini Clubman Bond Street
Le forme della Mini Clubman Bond Street vengono esaltate dal contrasto cromatico tra la vernice metallizzata Midnight Black e il colore Cool Champagne sul tetto, sulle calotte degli specchietti retrovisori esterni, sulle sezioni inferiori dei montanti C e sulle strisce del cofano motore. Questo gioco di colori, oltre a caratterizzare il design della Mini Clubman, esalta le dinamiche linee della scocca e il passo allungato.
I cerchi in lega da 17” Twin Spoke Black sono stati impreziositi con un esclusivo anello decorativo laccato Cool Champagne. Come le cornici degli indicatori laterali di direzione, così anche i battitacco sono abbelliti dalla scritta Bond Street.

Abitacolo taylor made in pelle per la Mini Clubman Bond Street
Gli interni riprendono il tono esclusivo della carrozzeria, con l'obiettivo di distinguere la Mini Clubman Bond street dai prodotti di massa presenti sul mercato automobilistico attraverso abbinamenti cromatici ed un mix di materiali.
Per la Mini Clubman Bond Street sono stati creati appositamente i sedili sportivi in pelle Lounge Carbon Black, bordini e cuciture decorative Deep Champagne e la plancia portastrumenti in pelle Black/Carbon Black. L’allestimento interno viene completato da modanature Deep Champagne, dalla Colour Line e da braccioli in pelle con cuciture decorative nello stesso colore di contrasto nonché dal pacchetto Chrome Line Interior.

Motori della Mini Clubman Bond Street
La Mini Clubman Bond Street è disponibile da marzo 2013 e, a seconda del mercato, fino a quattro motorizzazioni omogeneamente divise tra benzina e diesel abbinate di serie ad  un cambio manuale a sei marce, mentre il cambio automatico a sei rapporti è un optional.
Il modello entry level è la Mini Cooper Clubman Bond Street da 122 CV (99 kW) e la Mini Cooper D Clubman Bond Street da 112 CV (82 kW).
A disposizione anche la versione Cooper S con la Mini Cooper S Clubman Bond Street da 184 CV (135 kW) e la Mini Cooper SD Clubman Bond Street da 143 CV (105 kW).

Equipaggiamenti della Mini Clubman Bond Street
La Mini Clubman Bond Street è equipaggiata con luci fendinebbia frontali e con il pacchetto Chrome Line Exterior. Per garantire una dose supplementare di divertimento di guida e di comfort sono disponibili molti optional, come il climatizzatore automatico, il computer di bordo, lo Sport Button, il sensore pioggia con controllo automatico delle luci anabbaglianti, il volante in pelle con tasti multifunzione e regolazione della velocità, nonché il sedile del passeggero regolabile in altezza. Inoltre, gli esclusivi equipaggiamenti della Mini Clubman Bond Street includono un pacchetto portaoggetti e un pacchetto luci.

Mini : 3.35294 su 5 basata su 34 voti.