tabs

Pubblicato il - Autore D. S. x Infomotori.com

Mini Countryman John Cooper Works All4 a trazione integrale

Aumentano le richieste di Mini Countryman equipaggiate con la trazione integrale Mini All4 sviluppata appositamente per le vetture del marchio britannico e di serie nelle versioni sportive John Cooper Works

Mini Countryman 4x4 con trazione integrale All4
I dati sulle vendite e sugli ordini di Mini Countryman rivelano come sia in crescita il numero di vetture delle gamma richieste con la dotazione optional della trazione integrale All4 sviluppata dalla casa automobilistica britannica e resa disponibile per la prima volta proprio sul modello SUV.

Di serie sulla Countryman John Cooper Works
Il tradizionale piacere di guida che conferiscono le vetture Mini può esser goduto così in maggiore sicurezza anche sulle curve più pericolose e in presenza di terreni di scarsa aderenza, grazie alla disponibilità delle quattro ruote motrici. All'interno della gamma Mini proprio la Countryman contribuisce in modo decisivo alla varietà di modelli ALL4 del brand. Per i modelli MINI Cooper S Countryman, MINI Cooper SD Countryman e MINI Cooper D Countryman ALL4 è disponibile come optional. La MINI John Cooper Works Countryman scarica di serie la straordinaria potenza del motore su tutte le quattro ruote.

Come funzione il sistema di trazione 4x4 Mini All4
Il sistema di trazione integrale con il quale MINI conquista dal 2010 terra vergine e nuovi target-group è stato sviluppato appositamente per i modelli del marchio. La base è costituita da un differenziale centrale a funzionamento elettromagnetico che distribuisce la forza motrice continuamente tra l’asse anteriore e l’asse posteriore. Nelle normali situazioni di guida fino al 50 percento della coppia motrice viene convogliato all’asse posteriore, mentre nelle situazioni estreme, per esempio sulla neve o sul ghiaccio, la quota può raggiungere anche il 100 percento. L’elettronica di regolazione del sistema ALL4 è integrata direttamente nella centralina del sistema di stabilità di guida DSC (Dynamic Stability Control) e consente di assicurare in qualsiasi momento una trasmissione di potenza adeguata, con tempi di reazione di millesimi di secondo.

Comportamento su strada
Questa configurazione offre numerosi vantaggi. Nelle normali situazioni di guida il sistema determina un’ottimizzazione dei valori di consumo di carburante. In presenza di sollecitazioni dinamiche alternanti ALL4 garantisce al guidatore di una MINI Countryman o di una MINI Paceman una variante particolarmente intensa del caratteristico gokart-feeling. Grazie ai dati rilevati dal sistema DSC, nella guida dinamica in curva la ripartizione della coppia motrice viene adattata rapidamente e puntualmente, così da assicurare la migliore agilità possibile abbinata a caratteristiche di guida assolutamente sicure, dunque tipiche di MINI. Il sistema trasmette una quota maggiore della coppia motrice alle ruote posteriori, così da ottimizzare la manovra d’ingresso in curva.

Da marzo 2013 anche Mini Paceman
Dal marzo 2013 si amplia nuovamente la gamma di modelli MINI a trazione integrale. Il lancio della Mini Paceman lascia crescere a otto il numero di modelli equipaggiati di serie o opzionalmente con ALL4. Nella prima Sports Activity Coupé del segmento delle automobili compatte premium l’optional integrale ALL4 è combinabile con i motori diesel della MINI Cooper SD Paceman (105 kW/143 CV) e della MINI Cooper D Paceman (82 kW/112 CV), nonché con il propulsore a benzina della MINI Cooper S Paceman da 184 CV. Contemporaneamente, parte anche la MINI John Cooper Works Paceman, equipaggiata di serie con la trazione integrale che in ogni situazione  trasforma la potenza del motore da 160 kW/218 CV,sviluppato con il know-how delle corse, con la massima precisione in divertimento di guida estremo.




Mini : 3.35294 su 5 basata su 34 voti.
X
X Advertisement