Mercedes Classe E Coupé 2017, la nostra prova tra due epoche

Siamo stati a Roma, per provare e conoscere l'elegante Classe E Coupé di Mercedes-Benz per il 2017. Linee sportive ed eleganti si combinano con tanta tecnologia ed un comfort a dir poco inattaccabile. Ecco la nostra prova.

Erano i tempi del benessere, con indelebili simboli della ricchezza. Erano gli Anni ’80, quando il divertimento era legato (anche) a nomi di “leggendarie” discoteche che sparavano musica consumando i solchi del vinile, mentre all’esterno i parcheggi ospitavano auto da sogno, ostentate come emblemi di quella ricca spensieratezza. Erano gli anni dei grandi coupé, come la 500 SEC, iconica invenzione di Mercedes.

Poi, come in ogni epoca, abitudini e simboli cambiano, per l’evoluzione di stile e tecnologia oppure più semplicemente per necessità. E i grandi coupé erano stati messi un po’ in disparte. Ma – come si suol dire – alle volte ritornano e oggi il pubblico è tornato a cercare quelle auto simbolo di stile, opulenza e sportività, come i segnali di mercato hanno evidenziato: e per festeggiare un ritorno importante, la Mercedes-Benz Roma ha ricreato le atmosfere degli Anni ’80 riaccendendo le luci del Much More nella sua filiale romana di via Salaria 717 con Faber Cucchetti storico dj del locale, alla console.

Non solo una operazione nostalgia, ma una notte “stellata” e irripetibile, per festeggiare la nuova generazione dei coupé di Mercedes di cui la nuova Classe E Coupé diventa la naturale ambasciatrice. Perché – come ha sottolineato Eugenio Blasetti introducendo un viaggio tra il passato e il presente partito dal cuore di Roma (nella sede di via Cola di Rienzo) – se la Classe C Coupé rappresenta la grinta e la sportività per iniziare a…. correre e la Classe S Coupé è l’esaltazione della grandiosità e l’0erede della SEC, la Classe E Coupé è la logica e giusta sintesi tra le due realtà. Modelli originali, non variante a due porte della berlina…

Dalla Discoteca al Mare


Una serata indimenticabile “I love 80’s”, dunque, tra simboli, auto, immagini, tra ritmi e suoni della disco music di quegli Anni 80, tra vip, clienti e appassionati di Mercedes, tra manifesti e personaggi.dello spettacolo. E se un tempo si passava dalla serata mondana al… piacere del mare, ebbene dal party sulla Salaria si è passati alla rievocazione di quel rito: da Roma al Lido di Ostia (Castel Fusano in particolare, V-Lounge Beach), al riparo dalle… intemperie del traffico a bordo di una esclusiva Classe E Coupé che assicura la privacy da vip e offre lusso e comodità tali da aumentare il piacere della guida “stellata”. Le irregolarità del manto stradale romano non intaccano il comfort, e anche la coda non inquina l’umore di chi sta a bordo. I quattro posti a bordo sono configurati come “singoli”, di una comodità più che elevata, sportivi ed eleganti. Insomma non si passa inosservati.

In Sintesi

Se il design è l’espressione del nuovo corso Mercedes-Benz, nettamente più fresco e giovanile rispetto al passato, rispetto al modello precedente cambiano le misure in lunghezza (+123 mm), larghezza (+74 mm) e altezza (+33 mm) col risultato di offrire più spazio soprattutto per chi si siede dietro mantenendo il profilo coupé anche con quattro posti veri. C’è più cura nei dettagli, sottolineato da particolari come le bocchette di ventilazione stile turbina e dalle tonalità blu yacht e rosso Tiziano. E ci sono sistemi più intelligenti come il tergilavacristalli Magic Vision Control completamente riscaldato e dai getti d’acqua che non disturbano la visuale. E poi i sistemi di assistenza e sicurezza.

L’Innovazione


La Classe E Coupé si propone come simbolo di innovazione attraverso sistemi evoluti e intelligenti che nascono già dalla versione berlina. Dunque display widescreen molto (e facilmente) leggibile, i touch control al volante. l’integrazione smartphone completa per una connessione perenne e un livello di informazioni tale da riuscire già a dialogare con altre auto per il futuro che verrà, il pacchetto ampliato di sistemi di assistenza alla guida, il sistema di parcheggio autonomo con attivazione a distanza, la comunicazione Car-to-X, le sospensioni pneumatiche Air Body Control e i fari Multibeam Led. Se si ha bisogno di una telediagnosi da remoto, ebbene Classe E Coupé è attrezzata…

Il Comfort

L’assetto Direct Control è di serie. Per un’estetica più sportiva il Coupé è ribassato di 15 millimetri rispetto alla berlina ed è dotato di sospensioni selettive con una taratura specifica e molto confortevole. Su richiesta si può godere dell’assetto Dynamic Body Control, con sospensioni regolabili. Attraverso l’interruttore del sistema Dynamic Select nella consolle centrale (di serie) si possono modificare le caratteristiche di smorzamento dell’assetto. Le regolazioni cambiano numerose sfumature nell’arco dei tre livelli Comfort, Sport e Sport+.

I Motori e i Prezzi


Al lancio la disponibilità è di un motore diesel e tre a benzina, a seguire le versioni 4MATIC. Il nuovo diesel 4 cilindri dimostra subito la sua elevata efficienza: 2.0 litri (1950cc), 194 CV, nella E 220 d vanta un consumo medio di 4.0 litri per 100 km con 106 g/km di emissioni CO2. Brillante e molto silenzioso. Tutti i modelli sono abbinati al cambio automatico a nove marce 9G-TRONIC con innesti rapidi e un minore regime di rotazione del motore. Il listino diesel parte da 56.050 euro (E 220 d Auto) e passa a 56.890 euro (E220 d 4MATIC), il benzina costa 80.040 euro (E 400 4MATIC)

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someonePrint this page

- Autore Article URL: http://www.infomotori.com/auto/mercedes-classe-e-coupe-2017-la-nostra-prova-tra-due-epoche_137753/

Vuoi tenerti aggiornato su Mercedes Classe E Coupè?


Ti stai iscrivendo alla Newsletter di:

Ho letto ed accetto l'informativa sulla Privacy ai sensi del D.Lgs. 196/2003


X
X