Dacia Sandero Stepway 0.9 TCe 90 CV Brave, prova su strada della versione GPL

Il test drive della Dacia Sandero Stepway 0.9 TCe 90 CV in allestimento Brave analizza caratteristiche tecniche e consumi del modello, disponibile anche con motori benzina e Diesel.

Dopo averla avuta in prova svariate settimane e averla utilizzata su strade di ogni genere, è giunto il tempo di parlare della Dacia Sandero Stepway GPL con motore 0.9 TCe 90 CV e allestimento Brave. Un test drive approfondito, quello della Sandero Stepway che in gamma è disponibile anche nelle versioni con motori benzina e Diesel, volto a evidenziarne i pregi, le caratteristiche tecniche e i consumi. La Stepway è la Sandero dal carattere più votato all’off-road e al fuoristrada, un modello che strizza l’occhio al segmento dei crossover senza snaturare le caratteristiche che da sempre la contraddistinguono, ovvero consumi ridotti, praticità e costi di gestione ridotti al minimo.

Sandero, la best seller di Dacia

Un modello assai apprezzato dal pubblico italiano, se pensiamo che la Sandero rappresenta oltre il 40% delle vendite in Italia di Dacia e che il 70% dei clienti che acquista Sandero la sceglie proprio in allestimento Stepway. Caratterizzata da un assetto leggermente rialzato, da passaruota bombati e da una calandra con profilo cromato che rende il suo anteriore gradevole, Sandero Stepway vanta fascioni nero a profilo di tutta la carrozzeria e barre di color grigio satinato sul tetto. Nuovi i gruppi ottici anteriori, le cui luci di posizione sono composte da 4 LED bianchi sovrapposti.

29 Foto

Il volante è a quattro razze in materiale soft-touch e nella parte bassa troviamo anche il logo “Stepway”. Gli inserti dell’abitacolo, per trama e colore, a un primo sguardo ricordano il carbonio. Si tratta invece di plastica, ma il look complessivo è gradevole anche se sobrio. Essenziale è la strumentazione che troviamo dietro al volante, completamente analogica e dotata di lancette fisiche e non digitali. Il sistema di infotainment è pratico e intuitivo e dotato di navigatore, collegamento Bluetooth, mappe GPS, radio e altri dispositivi multimediali.

Il test drive

Quello che però vogliamo evidenziare in questo test drive sono le prestazioni e i consumi della Dacia Sandero Stepway 2017 con motore 0.9 litri da 90 cavalli alimentato a GPL. Come va la Sandero Stepway? Partiamo col dire che è un’auto estremamente razionale, ottima per il trasporto urbano quotidiano e molto versatile. E’ indicata per un utilizzo prettamente urbano, appunto, ma non disdegna viaggi più lunghi da affrontare in maniera confortevole. Il pedale della frizione è leggero e l’auto, quando richiesto, è in grado di fornire un buono spunto per sorpassi o altre manovre che richiedono un minimo di potenza. La Dacia Sandero è stata pensata e progettata per essere versatile e questo fa: si adatta alla grande a ogni esigenza.

Quasi d’obbligo l’abbinamento del motore al cambio manuale a 5 marce: la leva del cambio piuttosto lunga permette di cambiare marcia in maniera molto agevole. Una soluzione pratica in pieno stile Dacia, il cui cliente medio non ricerca raffinatezze assolute e punta a ottimizzare costi e contenuti. In modalità GPL la Sandero Stepway consuma davvero pochissimo e con un pieno del costo di circa 15 euro si percorrono oltre 300 chilometri. Lo spunto con alimentazione GPL è discreto e migliora sensibilmente in modalità benzina. Anche settando su “off” il GPL e proseguendo puramente a benzina, la Sandero Stepway offre consumi assai contenuti: un pieno di benzina garantisce circa 700 chilometri di percorrenza reale. Non saranno i quasi mille dichiarati da Dacia, ma uniti agli oltre 300 del GPL assicurano oltre 1.000 km di autonomia complessiva. Niente male davvero.

Sensazioni su strada

Quando si viaggia in autostrada o in tangenziale, le vibrazioni ad alta velocità sono poche e non troppo fastidiose. Contenuti anche i rumori e gli scricchiolii, così come il rollio. La sostanza è: se pensate di viaggiare su un salotto su ruote o una premium state sbagliando target, ma se pensate che le Dacia abbiano qualcosa da invidiare alle concorrenti diretti siete ugualmente fuori strada. La visibilità in fase di manovra è buona, sia anteriormente che posteriormente. Essendo pensata per un utilizzo principalmente urbano, Sandero Stepway non può permettersi il lusso di non essere pratica anche in fase di parcheggio o in strade dove appunto una visibilità ottimale è necessaria. La versione da noi provata era comunque dotata di telecamera posteriore, davvero molto utile per parcheggiare nelle vie nei pressi del nostro ufficio e in centro città, di sera.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someonePrint this page

- Autore Article URL: http://www.infomotori.com/ecologiche/dacia-sandero-stepway-0-9-tce-90-cv-brave-prova-su-strada-della-versione-gpl_143261/

Vuoi tenerti aggiornato su Dacia Sandero?


Ti stai iscrivendo alla Newsletter di:

OK Ho letto ed accetto l'informativa sulla Privacy ai sensi del D.Lgs. 196/2003


Annunci Privati
Vuoi vendere la tua Auto?

Inserisci il tuo annuncio

Gratis