World Superbike: Tom Sykes firma per altri due anni con Kawasaki

Prima che Sykes corra a Laguna Seca in California dove proverà a dare battaglia al suo compagno di squadra, ha voluto firmare per i prossimi due anni con la marca giapponese e guiderà la ZX-10R per le due stagioni successive. Sykes ha appena concluso il week end di Misano con due secondi posti, partendo dalla pole position, e sarà di tale importanza anche per il Kawasaki team. Ancora una volta il pilota dello Yorkshire sarà al fianco del suo attuale compagno di squadra Jonathan Rea, che aveva recentemente firmato un contratto per gli stessi anni

Prima che Tom Sykes il prossimo 10 Luglio corra a Laguna Seca in California “dove proverà a dare battaglia al suo compagno di squadra”, ha voluto firmare per i prossimi due anni con la marca giapponese e guiderà la ZX-10R per le due stagioni successive.
Sykes ha appena concluso il week end di Misano con due secondi posti, partendo dalla pole position, e sarà di tale importanza anche per il Kawasaki team.

Ancora una volta il pilota dello Yorkshire sarà al fianco del suo attuale compagno di squadra Jonathan Rea, che aveva recentemente firmato un contratto per gli stessi anni

4 Foto

Sykes ha vinto finora 30 gare ed è salito sul podio 76 volte, con la ZX-10R, numeri davvero importanti per il pilota inglese.
Sykes ha anche ottenuto il record più alto di pole position conquistate, raggiungendo il numero di 36 con quella più recente a Misano, e ha messo a segno 29 giri veloci nelle gare WorldSBK.

Tom Sykes ha commentato:“sono molto entusiasta di aver fatto un ulterior accordo con KRT e KHI. È una buona sensazione quella di essere per i prossimi due anni con un grande team come questo, la moto ha un grande potenziale. Vorrei ringraziare KHI per avermi dimostrato il loro continuo impegno. Faccio parte della famiglia Kawasaki da sette anni ed è stato naturale continuare questo rapporto.
Continuare a lavorare con il mio team – Marcel, Danilo, Mattia, Raul, Tambu, Ruben e tutti gli altri miei colleghi e amici del team – è molto importante per me, dato che sono riconosciuti come i migliori nel paddock. Ho molto supporto da parte dei tifosi e dei proprietari dei mezzi Kawasaki ed è stata una decisione importante continuarne a fare parte. Un’altra cosa importante è continuare il programma di sviluppo per la moto da strada e per quella in pista, ed è qualcosa di cui mi sento parte integrale. L’aspetto tecnico del lavoro con il team e KHI è molto soddisfacente per me, non solo i successi in pista”.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someonePrint this page

- Autore Article URL: http://www.infomotori.com/motorsport/105706/

Annunci Privati
Vuoi vendere la tua Auto?

Inserisci il tuo annuncio

Gratis