La Peugeot 3008DKR Maxi vince per la terza volta su 4 tappe al Silk Way Rally

Loeb vince ancora, Peterhansel molto attardato. Despres recupera un forte ritardo

Benché la quarta giornata del Silk Way Rally si sia svolta in condizioni apocalittiche, la nuova Peugeot DKR Maxi ha dimostrato ancora una volta tutte le sue qualità. Sébastien Loeb e Daniel Elena hanno ottenuto una nuova vittoria di tappa: la coppia aumenta il proprio distacco al comando della classifica generale mentre gli altri piloti del ‘Dream Team’ hanno avuto alcuni problemi.

 

5 Foto

Stéphane Peterhansel ha perso più di due ore perché ha danneggiato la vettura dopo essersi ribaltato due volte al 43° chilometro della speciale della giornata. Ha evitato ulteriori penali di ritardo perché insieme a Jean-Paul Cottret è riuscito a riparare la sua Peugeot DKR in modo “rapido” per arrivare al traguardo nei tempi regolamentari.

 

Dopo una partenza rapida, Cyril Despres e David Castera sono rimasti bloccati in un fosso nella prima sezione della speciale. Sono stati aiutati da un altro concorrente, ma sono ripartiti con 48 minuti di ritardo da Sébastien Loeb. Hanno concluso la tappa a un ritmo sostenuto e sono secondi in classifica generale.

 

LA GARA
La quarta tappa del Silk Way Rally in Kazakistan era divisa in due sezioni lunghe e complesse. La giornata è stata caratterizzata da piogge torrenziali che hanno trasformato le strade in scivolosissime piste di fango. Molti concorrenti sono rimasti intrappolati per la notevole mancanza di aderenza, soprattutto due degli equipaggi Peugeot.

Stéphane Peterhansel, che stamattina partiva dalla seconda posizione, è stato il primo a fermarsi, al 43° chilometro. Il vincitore della Dakar si è ribaltato in una zona contrassegnata come « Pericolo 2 » nel roadbook, danneggiando la sua Peugeot DKR. Dopo una riparazione durata 2h13, l’equipaggio ripartiva per concludere la tappa con un ritardo totale di 3h01. Stéphane Peterhansel e Jean-Paul Cottret hanno perso la terza posizione nella classifica generale provvisoria. I meccanici del Team Peugeot Total stanno valutando i danni alla Peugeot DKR n°106.

Anche Cyril Despres si è fatto sorprendere dalle condizioni estreme della corsa nella prima sezione della speciale. E’ uscito di strada ed è caduto in un fosso al 166° chilometro. Un camion iscritto alla gara ha aiutato l’equipaggio del Team Peugeot Total a ripartire. Ripartito all’attacco, Cyril Despres, guidato da David Castera, ha concluso la tappa ad un ritmo sostenuto e ottiene il secondo posto in classifica generale.

Rimasto al riparo dai problemi, Sébastien Loeb ha ormai 1h07 di vantaggio in classifica generale. La Peugeot DKR Maxi ottiene la terza vittoria di tappa in quattro giorni. Questo risultato è una grande soddisfazione per gli ingegneri di Peugeot Sport, che si mostrano fiduciosi nel potenziale della loro nuova auto da corsa.

 

TAPPA 5 – 12 LUGLIO
Domani, il percorso porterà gli equipaggi dalla città futurista di Astana fino a Semey. Sono in programma 849 chilometri, di cui 484 di prova cronometrata. Se la tappa di oggi era incredibilmente difficile, quella di domani si preannuncia come ancora più complicata. I piloti affronteranno la steppa kazaka, al centro di paesaggi magnifici ma molto insidiosi. Per riuscire a superarla, bisognerà contare su una navigazione perfetta.

 

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Tag:,

- Autore Article URL: http://www.infomotori.com/motorsport/la-peugeot-3008dkr-maxi-vince-per-la-terza-volta-su-4-tappe-al-silk-way-rally_141006/

X